Virginia Raggi a Italia 5 Stelle, attivisti contro reporter: insulti a inviato Iene

GUARDA IL VIDEO

Caos a Napoli a Italia 5 Stelle all'arrivo di Virginia Raggi. «Fatemi parlare un minuto con i cronisti, poi vengo a salutarvi», ha detto il sindaco ma la situazione è precipitata all'arrivo di Filippo Roma de Le Iene: «Venduto, venduto», hanno urlato gli attivisti. Un vero e proprio parapiglia, quindi, tra militanti e giornalisti a Italia 5 Stelle, con tanto di spintoni e insulti. Il sindaco di Roma, al suo arrivo, è stata subito fermata da decine di giornalisti e attivisti, con i secondi che tentavano di impedire ai primi di fare domande. La sicurezza ha quindi scelto di portare Virginia Raggi nel retropalco per evitare che la situazione peggiorasse. Dopo alcuni momenti caratterizzati da spintoni e qualche schiaffo, è stata faticosamente riportata la calma.

Beppe Grillo arriva al secondo giorno di Italia 5 Stelle lanciando baci ai giornalisti

Virginia Raggi, l'intervento. «I servizi pubblici sono l'ossatura del welfare, sono servizi che le persone devono avere, noi li difendiamo con i denti e non privatizziamo». Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi, parlando dal palco di Italia 5 Stelle. «Se diciamo che nessuno deve essere lasciato indietro, e poi dobbiamo chiedere aiuto ai privati, stiamo freschi», ha aggiunto Raggi.

Rissa a festa M5S, Filippo Roma (Le Iene): «Volevano linciarmi, salvo grazie ai poliziotti»
 
Festa M5S, Morra: «Abbiamo fatto avvicinare gli altri partiti alle nostre posizioni»

Virginia Raggi: M5S maturato. «Questa è l'era della maturità, si raccolgono i frutti di quanto si è seminato tanto che oggi abbiamo capito chi parla alla pancia della gente per il consenso, come sull'immigrazione, senza capire che il tema non è quanti entrano ma cosa fargli fare, l'inclusione. Parliamo di temi seri». Lo ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi intervenendo dal palco di Italia 5 Stelle. «Dobbiamo essere orgogliosi, stiamo facendo ciò per cui abbiamo sempre lottato», ha sottolineato Raggi.

Napoli, alla kermesse M5S a ruba la maglia anti Salvini ”Per quale mojito”
 
Di Maio e i ministri M5S: taglio del cuneo fiscale e salario minimo nella legge di bilancio

Grillo chiede applauso per la guerriera. «Fate un applauso alla guerriera». Così Beppe Grillo in un'incursione sul palco di Italia 5 Stelle mentre teneva il suo discorso Virginia Raggi. Il sindaco di Roma ha raccontato al fondatore del Movimento 5 Stelle che «ogni volta che vogliamo fare qualcosa chiediamo se si può fare, se è legale o illegale. Quando ci dicono che è legale - ha proseguito - e vogliamo farla, la prima volta ci dicono sempre 'nò. Ma quando si mangiavano Roma e facevano cose illegali era sempre 'sì', e ora che proviamo a fare le cose per bene?». Grillo ha quindi risposto: «È pieno di infamoni» ed è poi risceso dal palco seguito poco dopo dalla Raggi.

Grillo: diamo narrazione a Pd e giovani, è meraviglioso
 
Virginia Raggi dispiaciuta per la rissa. «Siamo in un clima tranquillo, credo che i militanti abbiano solo voglia di stare con noi e sanno che i giornalisti possono parlarci sempre. Mi spiace molto per quanto accaduto, credo che dobbiamo imparare a gestire meglio i tempi, ritagliando degli spazi per tutti». Lo dice la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine di Italia a 5 Stelle, parlando dello scontro tra gli attivisti M5S e i cronisti al suo arrivo alla Mostra d'Oltremare di Napoli.

L'intervento di Di Maio. Anche il leader politico e Ministro degli Esteri Luigi Di Maio è intevrenuto dal palco di Italia 5 Stelle, dove ha detto: «Il M5S sarà sempre l'ago della bilancia di ogni governo, saremo sempre in Parlamento, per noi è difficile tornare indietro. Avervi ieri tutti sul palco è stata la
migliore risposta alle scissioni di cui parlano i giornali». Su uno dei temi più caldi degli ultimi giorni, quello dell'escalation di tensione per la questione curda tra Siria e Turchia, Di Maio ha detto che «Domani mattina alle 6 parto per il consiglio Ue degli Affari Esteri e lì noi saremo categorici: la
Turchia deve cessare questa azione militare ma soprattutto noi chiederemo come Italia di bloccare la vendita di armamenti ad Ankara. Prima della riunione avrò un bilaterale con il ministro degli Esteri francese»

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Biella, cittadinanza onoraria a Ezio Greggio. La Giunta l'aveva negata a Liliana Segre
Salva-Stati, M5S chiede un vertice Salvini a Conte: «Riferisca in Aula»
Mittal, indagini pm su crisi «pilotata» Sequestro di atti e perquisizioni
Sardine, continua la mobilitazione nelle città: a Roma scontro di date. Salvini: mi piacciono
Influenza, allerta per 7 vaccini. L'Aifa: «Possibile presenza di lattice, rischi per gli allergici»