Pisa, trova il fratello morto tra gli ulivi: si sente male e muore anche lui

Trova il fratello senza vita e muore anche lui. Due anziani sono morti nel pomeriggio a pochi minuti l'uno dall'altro dopo avere avuto un infarto in un oliveto nel podere di loro proprietà a Monteverdi Marittimo (Pisa), in Alta Val di Cecina. Il primo si è sentito male ed è deceduto e il secondo, dopo essere accorso, vedendo il fratello esanime ha a sua volta accusato un malore fatale. Sul posto il personale del 118 che ha potuto solo constatare il decesso dei due uomini e i carabinieri per ricostruire l'episodio. Quasi certamente la procura disporrà l'autopsia su entrambe le vittime, anche se l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di due malori.

Secondo quanto appreso, Giovanni Serni, 80 anni, residente a Venturina (Livorno) nel pomeriggio ha raggiunto l'oliveto insieme alla moglie in un tratto piuttosto scosceso del podere, dove si è sentito male: la donna ha capito subito la gravità della situazione e ha avvisato il fratello del marito, Antonio Serni, di 74 anni, residente a San Vincenzo (Livorno). Questo in breve tempo è giunto sul posto e ha accusato anche lui un malore fatale subito dopo aver visto il corpo esanime del congiunto nel terreno. 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Migranti, strappo Italia su bozza Ue
Maturità, oggi la seconda prova Toto-versione: Platone o Plutarco? Attesa per il test di matematica
Lanzalone ai pm: «Così correggevo il progetto stadio»
Melania fa liberare bimbi dalle gabbie
Il Canada legalizza la cannabis: consentita vendita e coltivazione