Pisa, trova il fratello morto tra gli ulivi: si sente male e muore anche lui

Trova il fratello senza vita e muore anche lui. Due anziani sono morti nel pomeriggio a pochi minuti l'uno dall'altro dopo avere avuto un infarto in un oliveto nel podere di loro proprietà a Monteverdi Marittimo (Pisa), in Alta Val di Cecina. Il primo si è sentito male ed è deceduto e il secondo, dopo essere accorso, vedendo il fratello esanime ha a sua volta accusato un malore fatale. Sul posto il personale del 118 che ha potuto solo constatare il decesso dei due uomini e i carabinieri per ricostruire l'episodio. Quasi certamente la procura disporrà l'autopsia su entrambe le vittime, anche se l'ipotesi più probabile è che si sia trattato di due malori.

Secondo quanto appreso, Giovanni Serni, 80 anni, residente a Venturina (Livorno) nel pomeriggio ha raggiunto l'oliveto insieme alla moglie in un tratto piuttosto scosceso del podere, dove si è sentito male: la donna ha capito subito la gravità della situazione e ha avvisato il fratello del marito, Antonio Serni, di 74 anni, residente a San Vincenzo (Livorno). Questo in breve tempo è giunto sul posto e ha accusato anche lui un malore fatale subito dopo aver visto il corpo esanime del congiunto nel terreno. 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Di Maio: «Reddito di cittadinanza agli italiani»
Il Messaggero compie 140 anni festa a Cinecittà con Mattarella Cusenza: «È la casa dei romani»
Stadio Roma, interrogato Parnasi. Il tesoriere del Pd indagato per fondi illeciti
Incidente choc tra auto e moto alla periferia di Milano, morti due giovani
Denise Pipitone, svolta nelle indagini: «Impronta potrebbe riaprire il caso»