Per Di Maio casa con vista sul Colosseo

Casa vista Colosseo e a due passi dai Fori Imperiali per il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio. Una location comoda per raggiungere a piedi il lavoro, si dirà. Quando Di Maio sbarcò a Roma come neodeputato scelse pure una zona molto turistica e pittoresca: Trastevere.
Ora invece il candidato premier del Movimento ha un altro domicilio. Stando alla dichiarazione di trasparenza depositata dal M5S al ministero dell'Interno lo scorso 19 gennaio, nella parte della dichiarazione in cui vengono descritte le funzioni del capo politico si legge che Di Maio «è domiciliato in Roma, in via del Colosseo». L'indirizzo è anche lo stesso del «legale rappresentante» del Comitato M5S per le elezioni politiche indicato nel modulo per le donazioni sopra i 5 mila euro presente sul Blog delle Stelle. Nell'atto di costituzione del Comitato elettorale citato dall'Adnkronos l'indirizzo
di via del Colosseo viene indicato come domicilio per lo stesso atto del Comitato che è composto dai «promotori» Vincenzo Spadafora, candidato tra l'altro nel collegio uninominale di Casoria per la Camera e già responsabile delle relazioni esterne di Di Maio, dal responsabile editoriale dell'associazione Rousseau Pietro Dettori e da Dario De Falco, tesoriere del comitato, originario di Pomigliano d'Arco e fedelissimo di Di Maio.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Conte da Bankitalia, spread a 200
E Salvini prepara il piano B
Canada, bomba in un ristorante: 15 feriti, attentatori in fuga Video
Privacy, nuove regole: buste paga e ricette mediche cosa cambia per i cittadini
La mossa dei vescovi: «Controlli anti-gay per i seminaristi»