Napoli, va con la cugina in discoteca, poi la riaccompagna a casa e abusa di lei in auto: arrestato

Accompagna la cugina a casa dopo una serata in discoteca e abusa di lei in auto. È accaduto nel napoletano, a Marano di Napoli: arrestato dai carabinieri, con l'accusa di violenza sessuale aggravata, lesioni e minacce, un 25enne. Secondo quanto ricostruito dai militari, è accaduto tutto tra il 25 e il 26 dicembre. Una ragazza di 22 anni aveva trascorso la serata in una discoteca di Pozzuoli insieme ad alcuni amici e al cugino di primo grado.

A fine serata lui si è offerto di accompagnare tutti a casa e, quando è rimasto solo con la cugina, approfittando della confusione dovuta probabilmente all'assunzione di qualche drink, in auto ha abusato di lei. I carabinieri della stazione di Marano di Napoli hanno riscontrato i fatti denunciati, anche grazie alle testimonianze degli amici della vittima e alle chat acquisite dal cellulare dell'indagato, sottoponendo quest'ultimo a fermo - il Gip ha poi disposto la custodia cautelare in carcere - per violenza sessuale aggravata, lesioni e minaccia alla 22enne se avesse raccontato quanto accaduto. Tra gli elementi a suo carico, sottoposti a sequestro già nelle prime fasi dell'indagine, gli indumenti indossati e l'auto in cui si è consumata la violenza
.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
«Alfie sta morendo, niente trasferimento in Italia» Il padre: è omicidio, 3 medici sono colpevoli
Liverpool, fermati 2 ultrà romanisti In coma il tifoso dei Reds Video
Tra Concertone e Champions allerta sicurezza nella Capitale L'anteprima sul Messaggero Digital
5 Stelle, Berlusconi evoca Hitler Salvini lo gela: «Meglio tacere»
Scorciatoia 25 aprile compromesso “pratico” per andare al governo