Monteverde, armato di pistola entra in farmacia ma non trova soldi: clienti presi in ostaggio

Un rapinatore solitario e recidivo ieri sera ha seminato il terrore in una farmacia di via Val Tellina, a Monteverde. Sembrava la scena di un film: l’individuo ha fatto irruzione nella farmacia con un casco integrale e impugnando una pistola ha minacciato di morte i dipendenti avventandosi sulla cassa. Quando si è reso conto però che c'erano pochi soldi, l'uomo ha puntato l’arma contro i clienti, che sono rimasti immobilizzati dalla paura.

Da qualcuno di loro ha preteso il portafogli proprio per aumentare il bottino. Quindi è fuggito in sella a uno scooter facendo perdere le tracce. La cosa singolare è che il rapinatore aveva colpito nella farmacia anche una settimana fa con identico copione. Sul posto sono accorsi alcuni equipaggi della polizia che hanno iniziato subito le indagini. Non è escluso che il criminale possa abitare in zona, il che potrebbe spiegare le due rapine nell’arco di pochi giorni.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Di Maio: «Conte premier politico L'Europa ci critica? Fateci iniziare» Salvini: rispetteremo vincoli
Giuseppe Conte il giurista anti-burocrazia con un passato a sinistra
A14, Ludovica e mamma Marina: l'ipotesi della trappola per entrambe
Il negoziatore del cavalcavia: «La bimba era sotto choc, è volata giù senza reagire» L'anteprima sul Messaggero Digital
Atenei, protesta alla rovescia. I ragazzi: prof, non scioperate