Putin, il Cremlino minaccia la Gran Bretagna: «Sarà la prima a essere bombardata in caso di terza guerra mondiale»

Le parole di Andrey Gurulyov, parlamentare seduto nel comitato di difesa di Mosca vicino allo Zar

Putin, il Cremlino minaccia la Gran Bretagna: «Sarà la prima a essere bombardata in caso di terza guerra mondiale»
«Londra sarà il primo obiettivo strategico della Nato ad essere colpito dai missili russi in caso di scoppio della terza guerra mondiale»....

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 79,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

«Londra sarà il primo obiettivo strategico della Nato ad essere colpito dai missili russi in caso di scoppio della terza guerra mondiale». Le parole di Andrey Gurulyov, parlamentare seduto nel comitato di difesa di Mosca vicino a Putin, alla TV di stato russa preoccupano la Gran Bretagna.

Missile terra-aria russo fa inversione a "U" e si schianta contro le truppe che lo hanno lanciato

Russia minaccia la Gran Bretagna, chi è Andrey Gurulyov

Andrey Gurulyov è un politico della Duma di Stato e stretto alleato di Vladimir Putin. Ha lanciato la minaccia alla Gran Bretagna sul canale statale Rossiya 1. Gurulyov ha detto che l'unico modo per impedire il blocco è un'invasione russa dei Paesi della NATO, che scatenerebbe la clausola cinque e probabilmente la terza guerra mondiale. «Distruggeremo l'intero gruppo di satelliti spaziali del nemico durante la prima operazione aerea», le sue parole. «A nessuno interesserà se sono americani o britannici, li considereremo tutti della NATO. In secondo luogo, attenueremo l'intero sistema di difesa antimissile, ovunque e al 100%. Terzo, non inizieremo certo da Varsavia, Parigi o Berlino. La prima ad essere colpita sarà Londra».

Perché lo scontro con Londra

Il 54enne, che è membro del comitato per la difesa del Parlamento russo, ha aggiunto: "È chiarissimo che la minaccia al mondo viene dagli anglosassoni. Nell'ambito dell'operazione di distruzione di siti di importanza critica, l'Europa occidentale sarà tagliata fuori dalle forniture di energia e immobilizzata. Tutti i siti di alimentazione saranno distrutti. E nella terza fase, vedrò cosa diranno gli Stati Uniti all'Europa occidentale per continuare a combattere al freddo, senza cibo ed elettricità. Mi chiedo come faranno (gli Stati Uniti) a rimanere in disparte. Questo è il piano di massima, e tralascio volutamente alcuni momenti perché non devono essere discussi in TV".

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Pd, la direzione approva le liste (senza unanimità) Letta capolista Camera in Lombardia e Veneto Cottarelli a Milano, il virologo Crisanti in Europa
M5S, ecco il listino di Conte: da Patuanelli ad Appendino, poi De Raho, Scarpinato e i vice dell'ex premier I "parenti d'arte" alle parlamentarie
Politici a Ferragosto: Meloni con la figlia, Calenda con il gatto (e Berlusconi brinda)
Isola d'Elba, ritrovata viva la figlia del "superpoliziotto" Pippo Micalizio. «Era da sola vicino agli scogli»
Venezia, bimba di un anno e 8 mesi investita e uccisa da un'auto in retromarcia: alla guida il padre