Mai più senza occhiali da sole (anche di notte): è boom dell'effetto Melania Trump

Effetto Melania Trump. È boom di occhiali da sole portati di notte. E gli esperti parlano già proprio di un effetto Melania, la First Lady che in più occasioni ha sfoggiato le lenti scure anche quando il sole non c'era, per esempio rientrando alla Casa Bianca con la famiglia quando ormai è sera oppure durante la visita in Francia, in compagnia della premiere dame Brigitte Macron. La moglie del presidente Usa è in buona compagnia, basta chiedere a grandi vip del jet set come lo stilista Karl Lagerfeld o la direttrice di Vogue Anna Wintour, guai a non indossare i loro amati sunglasses in qualsiasi momento della giornata (la Vintour lo ha fatto anche con a fianco la regina Elisabetta, alla recente sfilata).
 

Lo certifica una ricerca dell'agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co. in occasione della 48esima edizione del Mido, il più grande evento internazionale dedicato al settore mondiale dell'eyewear in programma alla Fiera di Rho - Milano, fino al 26 febbraio. Sono per lo più gli adolescenti ad aver trainato la moda visto che uno su tre dai 15 ai 18 anni lo fa regolarmente soprattutto per uscire in discoteca. Ma la nuova moda sembra coinvolgere anche i giovani adulti: la metà lo fa regolarmente anche fino ai 40 anni, mentre oltre, fino ai 50 anni, capita a uno su tre. L'utilizzo notturno o al buio di occhiali è equamente distribuito fra donne e uomini. Il campione preso in esame è di 567 persone distribuite nel paese e molto attento alle mode. 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Olimpiadi 2026, stop di Giorgetti: candidatura italiana muore qui
Rebibbia, detenuta lancia i due figlioletti dalle scale: neonato muore, grave bimbo di 2 anni
Tangenti, arrestato De Santis, il sindaco di Ponzano Romano Indagati Verdini, Ciocchetti e Coratti
Manovra, il ministro Tria: «Ridurre carico fiscale per la classe media»
Fondi Lega, raggiunto l'accordo: il partito verserà 600.000 euro l'anno