Maker Faire, l'innovazione made in Roma di Smartlab

SmartLab è un fablab made in Centocelle, Roma. Un laboratorio di fabbricazione che riunisce giovani maker che sviluppano idee innovative, legate in particolar modo al cibo. Sette di queste sono state presentate alla Maker Faire, tra cui un particolare slimer alimentare e uno sgusciatelline rapido e automatico: «Lo slimer è stato pensato per aiutare i bambini a mangiare le verdure – dice Valerio, uno dei maker – ed è un succo di frutta o verdura gelificato e reso fluido. Così si attraggono i bambini verso un cibo che probabilmente non mangerebbero mai, facendoli giocare».
Lo sgusciatelline è, invece, pensato per valorizzare un prodotto a km 0 che sta sparendo, ma che rimane un cibo gustoso per un buon piatto estivo: «Attraverso questo strumento possiamo avere un prodotto di qualità rapidamente, riducendo i residui e aprendo con semplicità le telline, classicamente difficili da aprire».  

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Trovati i fondi per deficit/Pil a 2,04%: tassati solo Suv e auto extra-lusso, tagli alle pensioni alte fino al 40%
Ok del governo anche ai fondi per le metropolitane e le buche di Roma
Così la pace con l’Inps: contributi in 60 rate e super sconto fiscale
Manovra con la fiducia. I «fari accesi» del Colle
Flixbus, 37enne comasca la vittima dell'incidente a Zurigo: gravi 2 italiani