Maker Faire, Camusso: «Se si finanziasse la ricerca avremmo delle chance straordinarie»

«Se si finanziasse per bene la ricerca in questo Paese avremmo delle chance straordinarie». Lo ha detto il segretario della Cgil, Susanna Camusso, in visita agli stand delle università all'interno della manifestazione Maker Faire in corso a Roma. Le opportunità per i giovani, ha dichiarato Camusso, sono legate al «finanziamento pubblico alla ricerca, la stabilizzazione dei ricercatori, le nuove assunzioni».
 
La questione riguarda «la legge di bilancio: bisogna vedere se ci sono abbastanza risorse per stabilizzare i precari della ricerca italiana». In merito al rischio che l'automazione faccia perdere posti di lavoro, il problema si gestisce «avendo l'idea di un progetto di Paese, creando lavoro, evitando la polarizzazione», ha affermato Camusso. «La tecnologia non è mandata dal cielo, si può determinare come e dove la si utilizza, facendo ciò che bisogna sempre fare se si ha l'idea di governare un Paese invece di subire ciò che avviene intorno a noi».
 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Industria, allarme nel governo La Lega: legislatura ora rischia
Grillo contestato al teatro a Roma Lui: «Basta aggressioni a colpi di onestà». E attacca la Lega
​Diciotti, la giunta blinda Salvini Video Alta tensione nei 5 stelle
Ama, concussione in Comune: indagato il direttore generale La giunta trema
Truffa diamanti, 5 banche indagate: Vasco Rossi e Panicucci tra i raggirati