Morto il doppiatore Vittorio Congia: sua la voce di Maigret e di Bilbo ne "Il signore degli anelli"

È morto l'attore e noto doppiatore Vittorio Congia, 89 anni di Iglesias in Sardegna. Lo rende noto la famiglia. È stato un volto noto, tra cinema e tv, soprattutto tra la fine degli anni '50 e la fine dei '70. Congia è apparso in circa quaranta film - tra cui dodici musicarelli - tra il 1957 e il 1978.

Per la televisione ha partecipato alla stagione degli sceneggiati: Biblioteca di Studio Uno (1964, episodio I tre moschettieri), Za-bum (1964), Scaramouche (1965), Oliver Cromwell: Ritratto di un dittatore (1969), Nero Wolfe (1971, episodio Salsicce «Mezzanotte»), Le inchieste del commissario Maigret (1972, episodio Maigret in pensione), Il commissario De Vincenzi (1974, episodio L'albergo delle tre rose), Don Giovanni in Sicilia (1977), Il furto della Gioconda (1978), Tecnica di un colpo di stato: la marcia su Roma (1978). Importante la sua attività di doppiatore, tra l'altro è stato la voce di Ian Holm del Signore degli anelli e Jeff Rawle di Harry Potter.
Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Mascherine all'aperto non obbligatorie in (quasi) tutto il mondo. Da quando in Italia? Le ipotesi
AstraZeneca, chi rifiuta il mix potrà ricevere la seconda dose. J&J solo per over 60: la circolare
Mix vaccini, perché è più efficace e meno rischioso: i precedenti di epatite, poliomielite e morbillo
Variante Delta e le altre: 10 domande e risposte, dalla contagiosità agli anticorpi
Roma, bus in fiamme vicino allo Spallanzani: colonna di fumo, paura ma nessun ferito