In Tv quante donne nel pallone

Anche nello sport ormai non si può più parlare di quote rosa, bensì di quote azzurre, visto che le conduttrici si sono già prese il pallone e continuano a giocare. SkySport ha Ilaria D’Amico e Diletta Leotta. RaiSport schiera Paola Ferrari, Giorgia Cardinaletti, Simona Rolandi. Mediaset Premium ha Giorgia Rossi che è diventata la punta di diamante dell’Arena.

Agli uomini restano i commenti. Da Paolo Condò a Mario Sconcerti, da Marco Tardelli a Riccardo Cucchi. Da Alessio Tacchinardi a Ivan Zazzaroni. Ai quali vanno aggiunti i santoni del calcio giocato come Arrigo Sacchi, Paolo Rossi, Ciro Ferrara, Gianluca Vialli, Massimo Mauro, Beppe Bergomi, Luca Marchegiani. Tanto per citarne alcuni. A non mollare il microfono alle donne sono rimasti Fabio Caressa e Sandro Sabatini, i due che più di tutti gestiscono un salotto di competenti che stuzzica e soddisfa anche i palati più raffinati dei calciofili.

Anche tra i telecronisti i maschietti resistono. Sandro Piccinini, Alberto Rimedio, Gianni Cerqueti, Maurizio Compagnoni, Pierluigi Pardo sono sempre in campo. A proposito di Pardo, con lui gli uomini si prendono una bella rivincita: a Tiki Taka le donne sono utilizzate come opinioniste con le gambe accavallate e ciò appassiona ancora di più il telespettatore. In molti guardano il programma per vedere come si è vestita Melissa Satta.

In casa Rai il 2017 ha visto ascolti bulgari con Nazionale e Coppa Italia, ha visto Novantesimo Minuto andare meglio della Domenica Sportiva. Anno più che positivo sia per SkySport (con Ferrari, Moto Gp, Serie A ed Europa League) sia per Mediaset con la Champions League che in chiaro permette di guadagnare fette pubblicitarie notevoli, boccate di ossigeno per colmare i buchi di Premium.

La Coppa dei Campioni dalla prossima stagione torna a Sky e probabilmente le partite in chiaro andranno sulla Rai. Le squadre italiane saranno quattro, quindi lo spettacolo è assicurato. Ma il colpaccio di fine anno l’ha fatto Pier Silvio Berlusconi che ha acquistato i diritti dei Mondiali di calcio a costi più che convenienti. Tutte le gare di Russia 2018 andranno free su Canale 5 e Italia 1.

La Rai ha preferito le Olimpiadi Invernali perché non ha voluto fare sforzi economici per acquistare i Mondiali di calcio senza l’Italia. Vedremo, quando si valuteranno gli ascolti, se sia stata una decisione intelligente. La diretta di neve e ghiaccio va a notte fonda, il calcio occupa pomeriggio e prime serate.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Fico: «Il mio mandato finisce qui M5S-Dem, dialogo avviato» Video Di Maio: contratto o si torna al voto Pd: passi avanti, decide la direzione
Napoli, arrestato sospetto jihadista Voleva lanciarsi in auto sulla folla
La radicalizzazione di Alagie nel campo libico di Sabratha L'anteprima sul Messaggero Digital
«Avicii si è suicidato», per alcuni familiari non reggeva più la pressione Verità dall'autopsia
Pamplona, stupro di gruppo: lievi condanne, a migliaia protestano nelle strade «Vergogna»