Il neo senatore Ruspandini: "La Ciociaria non si è lasciata illudere dalla protesta e dalla demagogia"

Massimo Ruspandini si appresta a lasciare il Comune di Ceccano per entrare a Palazzo Madama. I dati confermano che (pur mancando ancora qualche centinaio di sezioni da scrutinare) ormai la sua elezione è certa. A caldo ha dichiarato:  "La nostra provincia si è dimostrata una terra solida e legata ai valori tradizionali. E poco incline ai "colpi di testa". La gente non si è lasciata illudere dalla protesta e dalla demagogia. Raggiunto un risultato importante".
Continua intanto lo spoglio per la Camera. Oltre alla elezione di Zicchieri (Lega) al Nord si avvicina l'elezione di Mario Abbruzzese (Forza Italia) al Sud della Provincia

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Migranti, strappo Italia su bozza Ue Governo irritato: «Prima gli sbarchi» Conte valuta se andare a Bruxelles
Trump firma ordine esecutivo per riunire famiglie migranti
Lanzalone ai pm: «Così correggevo il progetto stadio» L'anteprima sul Messaggero Digital
Equitalia, Salvini: «Chiudere subito cartelle inferiori ai 100mila euro»
Giovane lesbica rifiutata al colloquio «A noi servono donne, non maschi mancati» L'incredibile chat