Google Lens, la fotocamera intelligente arriva sui dispositivi Android

Era nato per i telefoni Pixel di Google e adesso si prepara a trovare spazio sui dispositivi Android: pare, infatti, che Google Foto, l’app per gestione, ritocco e archiviazione di immagini stia per integrare Google Lens. La conferma arriva da un tweet pubblicato dall’account di Google Photos: Google Lens estende i confini. «Per iniziare - si legge nel post - assicuratevi di avere l'ultima versione di Google Photos app per Android». Di cosa si tratta? La funzione consente la scansione automatica di testi scritti e il riconoscimento di luoghi e oggetti di interesse. Ciò vuol dire che basta puntare la fotocamera, inquadrare e attendere che Lens si colleghi all’immenso archivio di Big G per trovare tutte le informazioni utili senza digitare una sola lettera. Dà gli “occhi” a Google Assistant, insomma.

Dai biglietti da visita ai monumenti, la ricerca a partire dall’immagine fornisce informazioni, descrizioni ed eventuali recensioni. Lens funziona anche se lanciata da uno scatto salvato nella gallery dello smartphone. Anzi, a questo proposito, la novità prevede alcune differenze rispetto alla versione Pixel: le informazioni generate dall’intelligenza artificiale, infatti, non compariranno in tempo reale sulle immagini inquadrate ma verranno rese disponibili solo per gli scatti già salvati in memoria, cliccando sulla funzione mentre si visualizza l’immagine.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Casalino, audio contro i tecnici Mef
Pensioni, piano per l'uscita a 62 anni: sconto sul riscatto della laurea
Fisco, rottamazione boom da 7,5 miliardi: ultima rata il primo ottobre
Salvini attacca Raggi: «Ha deluso Roma sporca, in auto è rally»
Sampdoria-Inter 0-0 La Diretta Il Var annulla il gol di Nainggolan