Germania, ideati short per proteggere le donne dagli stupri

Sandra Seilz, di Oberhausen, una volta è riuscita miracolosamente a sfuggire a una violenza sessuale mentre faceva jogging. Una terribile esperienza che ha segnato la sua vita e l'ha spinta a disegnare degli innovativi pantaloncini corti concepiti come protezione contro possibili violenze. 

Come riporta Metro, gli short sportivi, chiamati Safe Shorts, sono fabbricati con un materiale molto resistente e lacci alla cintura che si chiudono con una combinazione. Se qualcuno tenta di abbassarli, si attiva un sensore che lancia una sirena d'allarme. 

Inizialmente la donna ha lanciato sul mercato 150 short al prezzo di 149 euro l'uno, ma la domanda è stata così ampia che è stato necessario produrre un altro lotto e avviare il servizio di prenotazione. Esiste, inoltre, un modello più discreto che è possibile indossare sotto gli abiti, che costa 89 euro. 

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Copyright, il Parlamento Ue approva la riforma del diritto d'autore sul web
Il Papa alla Raggi: «Serve rinascita morale e spirituale di Roma»
La violentano in tre e riprendono con il cellulare, poi le mandano un video: «Lo rifacciamo?»
Di Maio in crisi accusa Salvini: «Fase 2 del governo o si va a casa»
Maxi-rogo a Genova, riaperta l'A10 case distrutte e sfollati