Boccia: «Chiudere i negozi la domenica è punitivo e dogmatico»

No alla chiusura domenicali dei negozi, si alla detassazione del lavoro nel settimo giorno della settimana. Lo propone il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Chiudere gli esercizi commerciali la domenica «per fare gli interessi di qualche esercente, sia pure legittimo, pensando anche di bloccare Amazon rappresenta una posizione punitiva e dogmatica» dice il numero uno dell'associazione degli industriali. Che rilancia invitando il governo a «detassare il lavoro domenicale». «Avremo così - dice - magnifiche città aperte alla domenica per tutti anche per i turisti. Evitiamo anche il dogma della domenica, perchè di questo passo chiuderemo anche i ristoranti» ha concluso. Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Ddl anticorruzione, maggioranza battuta: passa l'emendamento sul peculato. Ira M5S
Spread vola a 327, Tria preoccupato Borsa a picco, allarme Bce su banche
Sgomberate 8 ville dei Casamonica Raggi e Salvini: «Giornata storica»
Trombe d'aria al Sud, choc a Salerno Danni alla Reggia di Caserta
Migranti, sequestrata l'Aquarius. I pm: «Traffico illecito di rifiuti»