Boccia: «Chiudere i negozi la domenica è punitivo e dogmatico»

No alla chiusura domenicali dei negozi, si alla detassazione del lavoro nel settimo giorno della settimana. Lo propone il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Chiudere gli esercizi commerciali la domenica «per fare gli interessi di qualche esercente, sia pure legittimo, pensando anche di bloccare Amazon rappresenta una posizione punitiva e dogmatica» dice il numero uno dell'associazione degli industriali. Che rilancia invitando il governo a «detassare il lavoro domenicale». «Avremo così - dice - magnifiche città aperte alla domenica per tutti anche per i turisti. Evitiamo anche il dogma della domenica, perchè di questo passo chiuderemo anche i ristoranti» ha concluso.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Di Maio a Tria: «Italiani in difficoltà un ministro serio i soldi li trova»
Olimpiadi 2026, stop di Giorgetti: candidatura italiana muore qui
Detenuta lancia i 2 figli dalle scale a Rebibbia: una muore, l'altro grave
Corruzione, arrestato il sindaco di Ponzano Romano: indagati Verdini, Ciocchetti e Coratti
Fondi Lega, c'è l'intesa: il partito verserà 600.000 euro ogni 12 mesi. Così rimborso in 76 anni