Boccia: «Chiudere i negozi la domenica è punitivo e dogmatico»

No alla chiusura domenicali dei negozi, si alla detassazione del lavoro nel settimo giorno della settimana. Lo propone il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia. Chiudere gli esercizi commerciali la domenica «per fare gli interessi di qualche esercente, sia pure legittimo, pensando anche di bloccare Amazon rappresenta una posizione punitiva e dogmatica» dice il numero uno dell'associazione degli industriali. Che rilancia invitando il governo a «detassare il lavoro domenicale». «Avremo così - dice - magnifiche città aperte alla domenica per tutti anche per i turisti. Evitiamo anche il dogma della domenica, perchè di questo passo chiuderemo anche i ristoranti» ha concluso. Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Manovra bis, duello M5S-Tria: correzione dopo le Europee
Giulia Bongiorno: «Legittima difesa a marzo. A Roma non vedo cambi di marcia»
Tav, intesa per mozione Lega-M5s: «Ridiscutere integralmente progetto»
Scritte razziste, la mamma del senegalese: «Salvini condanni». Lui: «Rispetti richiesta sicurezza»
Giallo sulla figlia dell'ex ambasciatore nordcoreano, Salvini: non so nulla, sentite la Farnesina