Assoreti, a luglio raccolta netta di 2,7 mld

La raccolta netta positiva a luglio per le reti di consulenti finanziari, abilitati all'offerta fuori sede si attesta sui 2,7 miliardi di euro. Lo rendono noto i dati rilevati da Assoreti. Gli investimenti netti complessivi realizzati sui prodotti del risparmio, invece, ammontano a 1,3 miliardi di euro. Il saldo delle movimentazioni sui prodotti in regime amministrato è positivo per quasi 1,5 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il risparmio gestito le scelte di investimento privilegiano i prodotti assicurativi e previdenziali sui quali vengono versati premi netti per 865 miliardi di euro. La crescita congiunturale del comparto in aumento del 30% è trainata dai volumi di raccolta netta realizzati sulle polizze vita tradizionali, pari a 331 milioni di euro. 

Il bilancio mensile delle gestioni patrimoniali individuali è quasi tripilicato e ha realizzato una raccolta netta di 185 milioni di euro. Gli investimenti netti si concentrano sulle GPM, con flussi pari a 174 milioni, mentre quelli sulle GPF risultano pari a 11 milioni di euro. Diminuisce, invece, la raccolta netta realizzata tramite la distribuzione diretta di quote di OICR: gli investimenti netti complessivi ammontano a 211 milioni di euro e coinvolgono principalmente le gestioni collettive domiciliate all'estero, sulle quali confluiscono risorse nette per 173 milioni di euro, mentre il saldo delle movimentazioni sugli OICR di diritto italiano è positivo per 39 milioni di euro. 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Manuel Bortuzzo, arrestato uno dei proprietari del pub dove è scoppiata la rissa
Industria, crollo ordinativi e fatturato Lega: la legislatura adesso rischia
Crans Montana, sciatore travolto e ucciso dalla valanga: il video choc della fuga
Renzi, le accuse dei pm ai genitori: «Fatture inesistenti per 750mila euro»
Roma, Mef scrive alla Raggi: lo sgombero di CasaPound non è una priorità