La morte di Pamela, «due pugnalate all'altezza dell'addome»: torna l'ipotesi dell'omicidio

Due segni compatibili con pugnalate all'altezza dell'addome di Pamela Mastropietro. Le prime risultanze dell'autopsia farebbero pensare a un omicidio. Al momento però è prematuro dire con certezza quale sia stata la causa della morte, anche perché resta da chiarire se i colpi siano stati inferti prima o dopo il decesso e se essi siano stati mortali. Dall'accertamento effettuato ieri dal pool di professionisti nominati dal procuratore Giovanni Giorgio emergono due lesioni: una all'addome e una al...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Lazio-Inter 2-3: Icardi e Vecino ribaltano il risultato, Inzaghi manca la Champions
Intesa Lega-M5S: domani al Colle Conte verso Palazzo Chigi
A14, getta la figlia dal viadotto e dopo sette ore si lancia: morti La moglie giù dal terzo piano
Epidurale, Italia maglia nera: «Garantita a una donna su 5» L'articolo su Messaggero Digital
Violentata a Roma, il racconto choc «Quella bestia mi mordeva il volto»