Due fucili rubati nella loro auto, coppia arrestata dai carabinieri

Due persone arrestate a Campagnano, dai carabinieri di Monterosi, con i colleghi di Bassano Romano, impegnati in un servizio perlustrativo mirato alla prevenzione dei furti nelle abitazioni.

I militari hanno fermato un’auto che li aveva insospettiti per l’atteggiamento degli occupanti. Hanno quindi deciso di procedere alla perquisizione e hanno trovato nascosti un fucile carabina calibro 22, completa di serbatoio e munizionamento e un fucile sovrapposto calibro 12; dagli accertamenti immediatamente effettuati in banca dati i fucili sono risultati essere stati rubati giorni prima in un abitazione di bassano Romano.

A quel punto i due occupanti della macchina, un cittadino italiano 43 anni e una donna di 36, rispettivamente di Vejano e Bassano Romano, sono stati arrestat e sottoposti ai domiciliari, per ricettazione e detenzione di armi.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Consip, 7 richieste di rinvio a giudizio: a rischio processo l'ex sottosegretario Lotti
Mense scolastiche, irregolare una su 3 Cibi scaduti e topi Grillo: «Film horror»
Battisti, il Brasile ordina l'arresto ma lui è scomparso «Visto l'ultima volta martedì»
Di Maio: «Nessuna tassa sulle auto degli italiani, solo ecobonus»
Tasse non versate, Corona deve 14,5 milioni all'Agenzia delle Entrate «Per 4 ospitate 200mila euro»