Inarrestabili anni Novanta: e Molella conquista tutti

Cosa hanno in comune Jovanotti, il Cocoricò, la trance, Vasco Rossi, e gli 883? La risposta è Molella (quello che martella) o Molly, sopravvissuto agli Anni Novanta e ancora in vena di innovare. Perché guai a guardare solo al passato, come dice sempre: «Non voglio finire a fare solo serate revival, che possono essere un po' tristi», ha ripetuto più volte il dj, ospite sabato dell'ex Dogana e della serata Roma 90210, che riesce a far ballare gli under 25 (ma non solo) sulle note dei successi di...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Salvini annuncia il censimento rom Di Maio frena: «È incostituzionale» Gli ebrei: «Ricorda le leggi razziali»
Conte a Berlino: «Soluzioni europee per i migranti o finisce Schengen» Merkel: collaboreremo con l'Italia
Sparatoria in centro a Malmoe: 4 feriti I tifosi festeggiavano la vittoria svedese al Mondiale
Bonafede: «Lanzalone scelto da Raggi». Il sindaco sentito ancora dai pm come testimone
Residenze false per avere i fondi dei terremotati: 120 romani nei guai