Dal Def alla manovra correttiva, i dossier a cavallo dei due governi

Le regole italiane dicono che la scadenza è il 10 aprile, quelle europee permetterebbero di arrivare alla fine del mese. Ma a Bruxelles vige anche una prassi informale in base alla quale se in un Paese c'è una fase politica complessa e manca un governo con pieni poteri, allora può essere tollerato un ulteriore slittamento di qualche settimana. Non è escluso che l'Italia sfrutti questa possibilità se il prossimo mese la formazione del nuovo governo dovesse essere entrata in una fase decisiva;...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Rom, Salvini insiste sul censimento «Non mollo e vado dritto» Video Ira Ue, Moscovici: «Agghiacciante»
Parnasi intercettato: stadio, tempi lunghi ho messo 26 milioni e ora rischiamo l'addio di Pallotta
Il pianto disperato dei bambini migranti separati dai genitori negli Usa
Morto Jimmy Wopo, ucciso un altro rapper
Cucchi, il carabiniere testimone: «Io minacciato e trasferito il governo mi aiuti»