Dal Def alla manovra correttiva, i dossier a cavallo dei due governi

Le regole italiane dicono che la scadenza è il 10 aprile, quelle europee permetterebbero di arrivare alla fine del mese. Ma a Bruxelles vige anche una prassi informale in base alla quale se in un Paese c'è una fase politica complessa e manca un governo con pieni poteri, allora può essere tollerato un ulteriore slittamento di qualche settimana. Non è escluso che l'Italia sfrutti questa possibilità se il prossimo mese la formazione del nuovo governo dovesse essere entrata in una fase decisiva;...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Champions, Real Madrid-Roma 3-0: giallorossi puniti da Isco, Bale e Mariano
Auto travolge passanti a San Pietro: 5 feriti, 3 bambini Diretta Fb
Figli uccisi a Rebibbia, la mamma: «Ora sono liberi»
Follia sulla metro B: il rapper entra in cabina e "sequestra" il treno «Così disarmo il vigilante» E l'Atac fa partire un'inchiesta
Rai, ok Vigilanza a mozione Lega Marcello Foa verso la presidenza