Cefalonia, trovati morti due turisti: forse un duplice suicidio con rito satanico

Cefalonia sotto choc per la morte di due turisti, che secondo le prime indicazioni appare dovuta ad un duplice suicidio a sfondo satanico. I corpi dei due stranieri, a quanto sembra un tedesco e una bulgara fra i 30 e i 35 anni, sono stati trovati la mattina del primo gennaio in un lago di sangue dalla proprietaria della casa che i due avevano affittato sull'isola per le vacanze.

Fonti della polizia, citate dai media greci, ipotizzano un retroscena satanico dopo che nella casa sono stati trovati ciondoli con pentagrammi e numerose candele. Secondo il medico legale che ha effettuato un primo esame, non vi sono terze persone coinvolte nella morte dei due turisti, avvenuta nella notte di sabato. Un'autopsia più approfondita verrà ora eseguita a Patrasso.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Liverpool, fermati 2 ultrà romanisti: accusa di tentato omicidio Video In coma il tifoso dei Reds picchiato
5 Stelle, Berlusconi evoca Hitler Salvini lo gela: «Meglio tacere»
«Alfie sta morendo» annuncio del giudice alla Corte d'Appello Il padre: è omicidio colpevoli tre medici
25 aprile, Mattarella in Abruzzo Gentiloni: «Giorno di riscatto»
Terremoto in Molise con molte repliche. I sindaci: «C'è allarme per la nuova faglia»