Roma, da Castroni il tempio del gusto da quattro generazioni

L'aroma del caffè che con eleganza esce dai punti vendita Castroni è la cornice adatta per raccontare la storia di una famiglia romana che ha contribuito a scrivere una pagina del grande libro di Roma. Sono  passati ottantacinque anni da quando il primo negozio Castroni aprì al pubblico. Se c'è qualcuno che oggi può prendersi il merito di aver fatto assaporare ai romani miscele di caffè prima sconosciute sui sette colli la famiglia Castroni può farsi orgogliosamente avanti e rivendicare questa onoreficenza del gusto. 

Dopo ottantacinque anni i negozi a marchio Castroni sono diventati dodici,ubicati tutti a Roma,  ed oggi varcare la porta di uno di questi punti vendita significa fare un viaggio nei gusti e nei sapori dei cinque continenti. Se l'offerta gastronomica spazia in tutte le latitudini il centro di gravità permanente di questa grande famiglia è Roma. 
Negli anni questo nome è diventato un brand conosciuto e apprezzato che ha ricevute offerte da importanti realtà internazionali interessate ad acquistare tutto il pacchetto. 
 
 
A fronte delle continue lusinghe estere la risposta di questa famiglia è stata quella di inserire nel proprio statuto una norma apposita che prevedesse l'obbligo, nella gestione di in ogni punto vendita, della presenza di un membro della famiglia. Un  modo per rimarcare la propria romanità e sottolineare l'amore per il proprio lavoro e per la città che ospita questa grande realtà. 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Casamonica, donna del clan rompe sigilli e rioccupa casa confiscata
Bce, Draghi: «Ripresa stenta, tassi fermi». Da gennaio stop al Qe
Antonio Megalizzi, 48 ore per decidere se staccare la spina La mamma: spero in un miracolo
«Vendico i morti in Siria»: le parole del killer al tassista dopo l'attentato
Lazio-Eintracht, allerta ultrà: al Pincio sale la tensione