Blitz all'alba, smantellata rete di spacciatori multietnici arrestate quattordici persone

TERNI La Polizia  ha concluso questa mattina l'operazione antidroga denominata «Montana», che ha portato all'arresto di numerose persone ed al sequestro di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. L'operazione dei poliziotti della squadra mobile con la collaborazione delle Questure di Roma, Perugia, Viterbo, Arezzo oltre che al Reparto Prevenzione Crimine, alle unità cinofile ed al Reparto Volo di Pratica di Mare ha visto impegnati oltre 150 uomini. E´ stata completamente disarticolata una rete criminale multietnica  (italiani, albanesi, tunisini e peruviani), capace di un giro d'affari di alcune centinaia di migliaia di euro mensili attraverso la cessione  i stupefacente di varia tipo (cocaina, eroina, hashish, marijuana e droghe sintetiche), in parte acquisito nella Capitale ed in parte da cittadini albanesi, spacciato sul mercato ternano, in particolare nel centro cittadino e nei luoghi di aggregazione giovanile. Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà in Questura.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Di Maio: «Reddito di cittadinanza agli italiani»
Il Messaggero compie 140 anni festa a Cinecittà con Mattarella Cusenza: «È la casa dei romani»
Stadio Roma, interrogato Parnasi. Il tesoriere del Pd indagato per fondi illeciti
Incidente choc tra auto e moto alla periferia di Milano, morti due giovani
Denise Pipitone, svolta nelle indagini: «Impronta potrebbe riaprire il caso»