Ozzie, morto il gorilla più vecchio del mondo: aveva avuto il Covid ed era stato vaccinato

Ozzie, il gorilla maschio più anziano del mondo, è morto ieri in Georgia, all'età di 61 anni: lo hareso noto lo zoo di Atlanta, dove l'animale -...

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
ATTIVA SUBITO
2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
ATTIVA SUBITO

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 79,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

Ozzie, il gorilla maschio più anziano del mondo, è morto ieri in Georgia, all'età di 61 anni: lo ha
reso noto lo zoo di Atlanta, dove l'animale - considerato una vera leggenda - viveva dal 1988, anno in cui venne inaugurata nella struttura la sua foresta pluviale africana (la Ford African Rain Forest). Lo riporta la Cnn. La morte di Ozzie, di cui non si conoscono ancora le cause, segue di pochi giorni la scomparsa della sua compagna di habitat, Choomba, che rea stata soppressa a causa del peggioramento della sua salute.

Femmina di leopardo muore allo zoo durante il prelievo anti-covid, schiacciata dalla gabbia

La gorilla aveva 59 anni e i due vivevano insieme da più di 15 anni. Ozzie era l'unico membro rimasto della prima generazione di gorilla che arrivò ad Atlanta con l'apertura della Ford African Rain Forest. «Nelle ultime 24 ore era in cura poichè presentava sintomi tra cui gonfiore facciale, debolezza e incapacità di mangiare o bere», spiega lo zoo in un comunicato. Lo scorso settembre Ozzie aveva contratto il coronavirus, probabilmente da un custode dello zoo, insieme altri 12 gorilla, ed era stato vaccinato contro il virus. 

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Aborto Usa, diritto negato. Biden: «Scelta grave»
Gli anti-abortisti esultano. Salvini: «Decidono le donne»
Bonino: «Indietro di 50 anni, ma in Italia la legge va difesa»
Spari in un locale gay durante il Pride a Oslo: due morti e diversi feriti. Un arresto: «Non escluso attacco omofobo»
Gas, la frenata della Ue: slitta il tetto al prezzo. Draghi: «Italia al sicuro, non sono deluso»