Agricoltura, nasce il marchio “Prodotti di montagna” per difendere la qualità

Nasce il marchio di qualità per i prodotti di montagna. Si tratta di un logo - con l'indicazione 'Prodotto di montagna' - che sarà utilizzato per le materie prime provenienti essenzialmente da zone montane e, nel caso degli alimenti trasformati, quando trasformazione, stagionatura e maturazione hanno luogo in montagna. Il marchio, realizzato dal Mipaaf e che potrà essere utilizzato unicamente sui prodotti previsti dal regime di qualità, è stato presentato alla Camera di Commercio di Sondrio dal ministro alle Politiche agricole, Maurizio Martina.

«Il nostro obiettivo - ha affermato Martina, affiancato dal presidente della Camera di Commercio sondriese Emanuele Bertolini - è valorizzare meglio il lavoro dei produttori delle zone montane, come ad esempio della Valtellina. Parliamo del 17% del totale delle imprese agricole italiane e di un terzo degli allevamenti. L'economia agricola della montagna è un pilastro fondamentale per la tenuta dei nostri territori, anche contro il rischio del dissesto idrogeologico. Con questa iniziativa di qualità e questo nuovo marchio i consumatori potranno riconoscere più facilmente dalle etichette le produzioni e supportare queste attività e il loro valore non solo economico, ma sociale e ambientale».

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Nave Ong in attesa di un attracco Salvini: «Malta apra porti a Lifeline» La Valletta: «No. Non ci compete»
Vaccini, Salvini contro l'obbligo «Inutili 10, scuole aperte ai bimbi» No di Giulia Grillo
Dall’epatite al morbillo, la prevenzione è decisiva Anteprima sul Messaggero Digital
Morti lo chef Narducci e un'amica
Uccise la moglie a bastonate, ergastolo al dermatologo Cagnoni