Un weekend tutto da ridere e con tanta musica nei teatri della Tuscia viterbese

Andrea Satta, il cantante dei Têtes de Bois,impegnato a Viterbo con
di Carlo Maria Ponzi
Sarà ricco il fine settimana nelle strutture culturali della Tuscia viterbese, tra commedie  e concerti.
 
A Montalto di Castro, il "Padovani", sabato 2, ore 21, ha in scena "Il pomo della discordia", di e con Carlo Buccirosso, con Maria Nazionale:  trasposizione ai giorni d'oggi dell'episodio mitologico che vide protagonisti la dea Eris e Paride, ambientato in un appartamento di famiglia benestante, dove l’atmosfera e l’euforia di una festa di compleanno organizzata a sorpresa per Achille, viene turbata da un coming out.
 
Al "Boni" di Acquapendente, domenica, ore 17,30, in prima nazionale, "Sua eccellenza è servita" di Patrizio Pacioni e Salvatore Buccafusca: la parabola tragica e grottesca di sei personaggi in cerca d’autore, che danno vita a una singolare riflessione sul vuoto di vite  recitate anziché vissute, fondate come sono sull’apparire, anziché sull’essere.
 
A Valentano, teatro Il Mascherone,  ore 17,30, la compagnia "Otto Volante" di Anguillara Sabazia presenta "Grisù, Giuseppe Maria" di Gianni Clemente, regia di Marco Dané, commedia ambientata in una piccola parrocchia di Pozzuoli negli anni ’50, che racconta le vicende tragicomiche delle sorelle Rosa e Filomena e del parroco don Ciro.
 
 
Altri eventi. A Chia (Soriano nel Cimino), lo Spazio Corsaro ospita sabato, alle 22, il concerto del "Trio Lanciaspezzata", mentre nel capoluogo, il circolo  "Il cosmonauta", ore 18, presenta "Mamme Narranti" di e con Andrea Satta, il cantante dei Têtes de Bois, pediatra nella periferia romana: lo spettacolo, rivolto a bambini e genitori, nasce proprio da un’esperienza di un ambulatorio pediatrico.
 
Ancora nel capoluogo, sabato, alle 18, l'Unione accoglie il concerto dal titolo "Un pomeriggio a teatro" con Ferdinando Bastianini al pianoforte, Wanda Folliero al violino, i cantanti Liana Panarella e Giosy Cento, la corale polifonica "S. Giovanni" diretta da Loredana Serafini, voci recitanti di  Stefano Nazzaro, Veronica Carrubba e Giusi Rumori; ingresso libero a offerta.
 
A Santa Maria in Gradi, la stagione Unitus diretta da Franco Carlo Ricci presenta, sempre alle 18, il Trio Metamorphosi (Mauro Loguercio, violino; Francesco Pepicelli, violoncello; Angelo Pepicelli, pianoforte) con brani di Beethoven e  Schumann.
Sabato 2 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:38

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP