Viterbo, senza una gamba sfida il reality in tv: «I limiti sono solo mentali»

di Federica Lupino
«I limiti sono solo mentali. Anche se si parte svantaggiati, se si vuole si arriva comunque. Magari dopo, ma si arriva». Lorenzo Costantini, 25enne di Vetralla, tre anni fa è stato vittima di un incidente che gli ha stravolto la vita. Mentre lavorava in un frantoio del posto, è caduto in una botola aperta che alla base aveva una spirale a ingranaggi. Per il suo piede destro non c'è stato nulla da fare: i medici hanno dovuto amputarlo. Ma non si è arreso, anzi. Mentre si è specializzato in tatuaggi e cerca lavoro, fa palestra e corre grazie a una protesi speciale come quella di Oscar Pistorius. Ma, soprattutto, lui è tra gli otto protagonisti di "L'isola sono io!", un reality dal format tutto particolare: 8 protagonisti, di cui 4 disabili, che si sfidano a suon di prove fisiche sull'isola di Tenerife. Ieri pomeriggio alle 18 in onda la prima puntata su RTV38, canale 15 del digitale.
 
 


Ma come ci è finito in tv? Tutto grazie ai social. «Sono stato contattato dalla direttrice del programma su Facebook perché abbiamo alcuni amici in comune. E – racconta Costantini – non ci ho pensato due volte». Vuole dimostrare che anche senza una gamba si possono raccogliere le sfide e superarle. «Quello che mi aspetta – dice – sono prove di ogni tipo: dal parapendio alle scalate, dall'arrampicata alle moto d'acqua, fino al surf». E lui non è affatto spaventato: «Le affronterò tutte e darò il meglio di me», garantisce. Prima di partire per Tenerife, gli amici e la famiglia l'hanno festeggiato come si deve. «C'erano tutti a salutarmi e mi hanno trasmesso grande entusiasmo», ammette.

Ed è con questo carico che si è imbarcato per l'avventura: «Questo reality vuole abbattere le frontiere. Anche quelle che alziamo dentro di noi. Mi aspetto – confida - di trasmettere al pubblico, ma prima di tutto a me stesso, che i limiti sono solo nella testa delle persone. Rispetto a chi ha due gambe, magari ci metterò di più ma arriverò comunque al traguardo. Se uno vuole, riesce». A proposito, come ogni reality che si rispetti anche a "L'isola sono io!" il vincitore sarà scelto col televoto da casa. «Quindi mi raccomando votatemi!», chiede. L'appuntamento per seguirlo è su RTV38 tutti i lunedì alle 18 con replica il sabato alle 24.30 e puntata riassuntiva lunedì alle 10.45 oppure su Sos Television, canale 147 del digitale, tutti i venerdì alle 21.
Marted├Č 7 Giugno 2016 - Ultimo aggiornamento: 13:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP