Maltempo sul litorale, fulmine colpisce torre del 1200 a Tarquinia

di Marco Feliziani
Danni e allagamenti per il maltempo che da questa notte si è abbattuto nella Tuscia. A Tarquinia un fulmine ha colpito la torre del 1200 del centro storico, provocando la caduta di calcinacci sulle auto in sosta e lo sfondamento di un tetto di una abitazione sottostante. Sul posto è intervenuta l’Aeopc Tarquinia per mettere in sicurezza la zona, oltre alla polizia locale che ha transennato via di Porta Castello. Il sindaco Mencarini e il vicesindaco Catini hanno fatto un sopralluogo in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco per valutare la situazione. Blackout di circa tre ore dell’energia elettrica, i tecnici dell’Enel hanno poi ripristinato il servizio nella zona.

La pioggia e il forte vento hanno creato disagi anche nel resto della Tuscia, dove i vigili dl fuoco e la protezione civile sono stati impegnati tutta la mattinata per rimuovere rami e alberi dalle strade. Tra Tarquinia e Tuscania, in località Montebello, una tromba d’aria ha distrutto dei capannoni e alcuni cani sono riusciti a mettersi in salvo. Paura per dei pastori che si sono visti passare il vortice d’aria ad alcuni metri da loro e fortunatamente non hanno riportato conseguenze. A Montefiascone invece la strada del lago è rimasta bloccata in entrambi i sensi di marcia a causa dello sradicamento di alcuni alberi che hanno occupato la carreggiata.
Domenica 10 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 15:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP