Controlli dei carabinieri nel weekend: un arresto, denunce e sequestro di rame rubato

Un fine settimana di controlli straordinari quello messo in atto sul territorio dal comando provinciale dei carabinieri di Viterbo, impiegando decine di autopattuglie sulle principali arterie, finalizzando l’attività al contrasto dei furti con l‘avvicinarsi delle festività natalizie.

Nel dettaglio, a Capodimonte un giovane cuoco di origine italiana è stato denunciato poiché, a seguito di indagini, aveva ceduto una dose di cocaina. A Grotte di Castro denunciato un altro italiano, che mediante inserzione in sito web, prometteva la vendita di pezzi di ricambio per moto per valore circa di 200 euro, ma una volta in possesso del denaro, non effettuava la vendita tenendosi i soldi.

A Montefiascone è stato denunciato un cittadino nigeriano, ospitato al centro di accoglienza di Grotte di Castro: in un controllo si è rifiutato di fornire le proprie generalità, e successivamente perquisito, è stato trovato in possesso di permesso di soggiorno quale richiedente asilo. A Gallese  denunciati due italiane e un cittadino romeno, poiché da un controllo sulla loro autovettura, sono stati trovati oltre 70 chili di rame rubati da una ditta della zona.

A Viterbo i carabinieri hanno arrestato per furto in un centro commerciale, un cittadino macedone, sorpreso a rubare diverse bottiglie di super alcolici.
Luned├Č 4 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:08

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP