E’ l’8 dicembre: nella Tuscia viterbese aria di Natale nei villaggi, teatro e tanta musica

Vallerano (Vt): l'incanto dell'antico borgo illuminato a giorno
di Carlo Maria Ponzi
Venerdì 8 dicembre, festa dell'immacolata, con i borghi della Tuscia viterbesi zeppi di tanti eventi.
 
Nelle vie e nelle piazze del capoluogo imperano le attrazioni e la magie del  Caffeina Christmas Village: la Casa di Babbo Natale, il Villaggio degli Elfi; il presepio con i personaggi a grandezza naturale; il lago ghiacciato; il Teatro incantato; la Fabbrica del cioccolato e tanto altro.
 
Il capitolo teatro è appannaggio del "Boni" di Acquapendente (ore 17,30) con "Griselidis: memorie di una prostituta" con Serra Yilmaz; regia di Juan Diego Puerta Lopez; sax solista e musiche  di Stefano Cocco Cantini. Il testo, grande successo nei festival e teatri francesi, scritto da Coraly Zahonero,  attrice della Comedie Francaise, narra le memorie della prostituta franco svizzera Griselidis Real, che si impegnò per la legalizzazione della prostituzione in Svizzera e per i diritti delle prostitute francesi.
 
Al "Padovani" di Montalto di Castro (ore 18), lo spettacolo per i bambini da zero a 90 anni, "Christmas Show", che promette un’atmosfera piena di luci, colori, giochi, musiche classiche e mozzafiato. A Vallerano è lo stesso borgo a trasformarsi in spettacolo, grazie a "Vallerano Incantata" (dalle 17,30) con l'accensione delle luminarie e dell'albero di Natale; le scenografie con le lucerne a fiamma viva che creeranno uno scenario fiabesco che farà la gioia dei visitatori.
  
Particolarmente sostanzioso l'angolo della musica. L'elenco comprende: a Viterbo, ore 16, Chiesa di Santa Maria della Verità: "Madonna all'opera: omaggio all'Immacolata": arie operistiche e cantate sacre dedicate alla Madonna, con la partecipazione dei soprano Nicoletta Zappa e Anita De Santis, il baritono Gabriele D'Orazio, la “Corale San Giovanni di Bagnaia” diretta da Loredana Serafini, don Giosy e Ferdinando Bastianini all'organo.
 
Alla Cattedrale (ore 18), la rassegna "I Bemolli sono blu" ospita il coro "Musica Reservata" con composizioni di Palestrina, De Victoria, Alessandro Scarlatti, Desprez; direttore Roberto Ciafrei. Sipicciano (Graffignano), alle ore 18, nella Sala grande del Palazzo Baronale, concerto della banda musicale "Amilcare Ponchielli", diretta dal maestro Luca Seccafieno, per festeggiare i novant’anni dalla costituzione: in programma, la Cavalleria Rusticana, di Pietro Mascagni (1863-1945); Il Trovatore, di Giuseppe Verdi (1813-1901); L’Arlesienne, di George Bizet (1838-1883).
Gioved├Č 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 12:13

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP