Umbertide, arriva Salvini spunta
uno striscione di minacce

Lo striscione di minacce nei confronti di Salvini
UMBERTIDE - Tranquillo bagno di folla di Matteo Salvini, a Umbertide per inaugurare la sede elettorale  della Lega e per una visita la cantiere della moschea.  Nessuna contestazione sopra le righe, unica nota stonata lo striscione appeso a un cavalcavia della superstrada E45, rimosso dalle forze dell'ordine con minacce contro il segretario della Lega e con un chiro riferimento ai fatti di Macerata, che adesso stanno cercando i responsabili. «Islam incompatibile con la nostra costituzione», ha ribatito il leader della Lega davanti all'edificio in costruzione.
Gioved├Č 8 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:54

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP