Roma, ritrovata 15enne scomparsa da Terni: tre arresti. L'ombra della prostituzione minorile

TERNI - Quindici anni compiuti da poche settimane, era scomparsa da Terni ed è stata ritrovata dalla polizia in un appartamento alla periferia di Roma dopo un blitz che portato anche all'arresto di tre persone per il reato di sequestro di persona. Gli inquirenti l'hanno rintracciata dopo sette giorni di ricerche incessanti seguendo il segnale del suo telefonino cellulare.

L'allontanamento della ragazza era stato denunciato dalla madre che ha riferito come fosse uscita di casa insieme ad un'amica che lei però non conosceva. Poi, si è appurato, che è salita a bordo di un'auto con altre due persone  a bordo, allontanandosi dalla città umbra. I genitori, la sera stessa, non vedendola tronare a casa,si sono rivolti subito alla polizia che ha avviato le indagini, localizzando la giovane rumena in una zona periferica di Roma. Gli agenti coordinati dal vice ispettore Anna Maria Mancini hanno ristretto il campo  delle ricerche ed hanno individuato l'abitazione dove la ragazza era segregata da una settimana e sono intervenuti. Giulia (nome di fantasia) ha subito chiesto aiuto, raccontando cosa le era successo e di stare lì contro la sua volontà.

Tra l'altro le era stato tolto il cellulare e i tre le avevano frantumato la scheda. Così sono scattati gli arresti per un giovane rumeno di 24 anni e due ragazze, sempre rumene, di 23 e 17 anni. I primi due sono stati portati al carcere di Rebibbia, mentre la minore è stata portata in un centro di prima accoglienza.
Poi, finalmente dopo oltre sette giorni da incubo la quindicenne è stata riportata dai genitori. Ha raccontato di essere di essere stata contattata dallla più giovane del gruppo che l'ha convinta a seguirla fino a Roma, ma lì di fatto sarebbe poi stata sequestrata e tenuta tutto il giorno sotto stretta sorveglianza. Dietro al suo allontanamento  per gli inquirenti ci sarebbe l'ombra della prostituzione minorile. Infatti, è stato trovato materiale utile per le indagini che stano avanti verso questa direzione.
 
Venerdì 12 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 13-02-2016 15:32

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2016-02-12 08:57:16
Penso che quando succedono certe cose sia la mancanza di una vera famiglia che sappia trasmettere dei valori ai ragazzi che sono alla base dell'educazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
2016-02-12 12:10:53
a casa, a casa senza processo!!!!!!!!!!!!!!!
2016-02-12 12:55:54
Rumeni, rumeni, rumeni, rumeni .................................
2016-02-12 19:34:31
La piaga degli emigranti e' responsabile ancora per un altro crimine. Non ci puo' meravigliare se questa gente viene in Italia nullatenente e poi sbarchi il lunario commettendo atrocita'.
2016-02-12 19:35:54
fuori da italia
7
  • 95
QUICKMAP