Rapina in villa, armati di coltelli e pistole
chiudono i proprietari nel bagno
e rubano gioielli per 70mila euro

PORANO  – Armati di pistole e coltelli li hanno svegliati nel cuore della notte, chiusi a chiave nel bagno e portato via gioielli per un valore di settantamila euro. E' stata una notte di terrore quella vissuta da una coppia, padre e figlio, originari di Roma e residenti in una villa alle porte di Porano, precisamente in località Le Macchie. Hanno agito in tre, armati fino ai denti, nel cuore della notte. Erano circa le tre e mezza. Dopo essere riusciti ad introdursi all'interno dell'abitazione eludendo il sistema di sorveglianza, hanno raggiunto le stanze dove stavano dormendo i due, li hanno immobilizzati e chiusi nel bagno. Poi, hanno fatto razzia di tutto, portando a casa un bottino di gioielli del valore di oltre settantamila euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Orvieto per effettuare i rilievi di rito e acquisire informazioni utili alle indagini.

 
Mercoled├Č 17 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:46

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP