Primi d'Italia, premio all'imprenditoria
​al cavalier Arnaldo Caprai

di Giovanni Camirri
MONTEFALCO - Primi d’Italia, premiato il cavaliere Arnaldo Caprai. Presso l’azienda Arnaldo Caprai, il presidente di Epta Confcommercio Umbria Aldo Amoni, ha conferito al cavalier Caprai il premio “Primi d’Italia” per il settore imprenditoria. “A conclusione – spiega Amoni – della XIX edizione del Festival nazionale dei Primi Piatti ci tenevo a consegnare questo premio ad Arnaldo per i suoi tantissimi meriti. Ci lega da ormai molti anni un bellissimo rapporto, nato quando eravamo entrambi in Camera di Commercio. So bene quanto ha fatto per l’imprenditoria, l’economia e la valorizzazione dei nostri territori e specialmente della città di Foligno. Per questo sono felice di avergli assegnato il premio dei “Primi d’Italia”, a conferma del suo altissimo profilo professionale ed umano”.
IL RICONOSCIMENTO
Il premio, nato già con la prima edizione del Festival, viene consegnato ogni anno a grandi personalità italiane che si sono distinte nella loro professione. Arnaldo Caprai va così ad aggiungersi ad un ricco elenco di professionisti, tra cui: Claudia Gerini, Gianfranco Vissani, Luciano De Crescenzo, Enrico Mentana, Bruno Gambacorta, Vittorio Sgarbi, Katia Ricciarelli e Giobbe Covatta, tutti intervenuti al festival umbro.
IL PERCORSO
Lo straordinario percorso di vita e di lavoro di Arnaldo Caprai, che ha avviato la propria attività autonoma ad appena 22 anni, lo ha portato a ricevere varie onorificenze tra cui, nel 2003, il titolo di Cavaliere del Lavoro conferito dal Presidente della Repubblica Italiana. Negli anni, Caprai è riuscito a realizzare una propria filiera tessile integrata e completa e ha saputo diversificarsi ottenendo sempre risultati di grande qualità che sanno unire tradizione e innovazione. Nella sua carriera è riuscito a creare qualcosa di unico, difficilmente paragonabile, a cui si aggiunge anche la Collezione Museale dell’azienda che, con i suoi oltre 25.000 reperti, è considerata la più grande collezione tessile privata del mondo. “L’azienda Caprai – conclude Amoni – è sinonimo di eccellenza, come anche il festival dei Primi d’Italia, per questo e per celebrare al meglio la XX edizione abbiamo in cantiere una grande collaborazione che renderà ancora più incredibile l’esperienza dei nostri tanti visitatori. Appuntamento a Foligno dal 27 al 30 settembre 2018” 
Venerdì 13 Ottobre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:24

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP