Perugia, cinghiali a spasso
per i parchi cittadini

I cinghiali a spasso per il parco Chico Mendez (FOTO PROFILO FACEBOOK)
PERUGIA - La giornata dei cinghiali. No, non è lo slogan di qualche avvenimento legato all’animale selvatico o qualche festa popolare. SI tratta della cronaca social della presenza di due o più cinghiali per le strade della città. Un primo avvistamento di mattina e un secondo di pomeriggio. NOn è facile capire se la coppia vista e fotografata in due zone abbastanza lontane tra loro possa essere la stessa, ma di certo entrambe le opzioni avrebbero qualcosa di inquietante. Perché se i due cinghiali sono gli stessi, allora significa che hanno scorrazzato per parecchi chilometri con il rischio di creare incidenti e difficoltà alle persone. Se sono due coppie diverse, allora potrebbe trattarsi di una specie di piccolo assalto selvatico.

IL RACCONTO 
«Madonna Alta, parco Chico Mendez: dichiaro aperta la caccia al cinghiale. La prima battuta tra i giochi per bambini e l’area cani». Lo scrive sul proprio profilo facebbok il consigliere comunale Tommaso Bori, allegando la foto visibile al centro della pagina: due “simpatici” cinghiali che girano indisturbati lungo uno dei più importanti parchi cittadini, proprio sotto il minimetrò, in una zona di città sempre trafficata e a due passi dalla questura.
La foto, siamo nella mattinata di mercoledì, fa velocemente il giro “social” della città. Si sommano le condivisioni e i commenti, c’è chi la butta sul ridere («servirebbe un allarme per la città per quando è il momento di buttare le pappardelle») e nella maggior parte dei casi prevale l’ironia. Ma c’è anche chi si mostra giustamente preoccupato dal momento che avere una coppia di cinghiali probabilmente affamati e spaventati a incrociare la strada di bambini e anziani non è certo il massimo della vita. 

«Ieri pomeriggio (martedì, ndr) ero al parco coi miei cani - racconta un altro utente di facebook commentando la foto postata da Bori -. Una signora si era chiusa nell’area cani per stare al sicuro. La coppia, maschio e femmina, girava da un capo all’altro del parco grufolando tra erbetta e radici con la maggior tranquillità del mondo. Normalmente per andarmene risalgo verso via Cotani, ma erano proprio in quei paraggi... così decidiamo di uscire da via Guerra, e lì c’imbattiamo in due ragazzini in fuga dal campo di calcetto accanto alla pista polivalente, gli animali erano arrivati lì». Addirittura c’è chi sostiene che siano parecchi giorni, addirittura una settimana, che di due animali girano indisturbati per il parco.

Di commento in commento si arriva a metà pomeriggio, quando un altro utente facebook posta di commento alla foto un’altra foto in cui si vedono due cinghiali in zona circolo Santa Sabina. Saranno gli stessi o altri due? Ai posteri l’ardua sentenza.
Gioved├Č 7 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 13:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP