Orvieto, piazza del Popolo pedonale: Giunta in confusione

Piazza del Popolo a Orvieto
di Vincenzo Carducci
Orvieto (Tr) Piazza del Popolo chiusa alle auto? Si, no, forse. Prosegue in maniera sempre più confusionaria la telenovela sulla pedonalizzazione di piazza del Popolo che ha per protagonista l’amministrazione comunale. Come nelle migliori soap opera la parola fine viene continuamente rimandata alla puntata successiva con i telespettatori, in questo caso gli orvietani e soprattutto i commercianti, sempre più disorientati e arrabbiati. A novembre, pubblicamente, il sindaco Giuseppe Germani e l’assessore alla Mobilità Andrea Vincenti avevano annunciato il provvedimento per il 1 marzo ma ora nemmeno questa potrebbe essere la data buona. E non solo perché, a due giorni dalle elezioni, sarebbe un harakiri politico per il Pd.

MAGGIORANZA DIVISA O meglio ci sarebbe chi nella Giunta e nella maggioranza vorrebbe rispettare questa ennesima data annunciata e non a caso sono già state acquistate le fioriere che dovrebbero impedire l’accesso alla piazza lasciando il transito solo su via del Popolo. In base a questo, ma non solo, sono già state riorganizzate le postazioni del mercato, manovra che peraltro sembra aver scontentato tutti gli ambulanti, ma anche questo provvedimento non è ancora stato reso operativo. Come del resto quello che dovrebbe portare a una fermata del minibus della circolare C, recentemente reso gratuito, proprio in piazza del Popolo. Tutto sospeso. Come una proposta di delibera, più volte nelle ultime settimane portata in Giunta, che rinvia ulteriormente il provvedimento a data da destinarsi a quanto pare chiesta dal sindaco pressato da un pezzo di maggioranza e dai commercianti che temono che questo sia il colpo di grazia per il commercio nel centro storico. Insomma il caos regna ancora sovrano e anche in questa occasione la strategia dell’amministrazione comunale, non solo sul traffico ma anche sulla pianificazione di iniziative per riempire la piazza, se c’è non si vede con l'unico risultato di aver scontentato sia coloro che non sono contrati a prescindere alla pedonalizzazione del centro storico sia gli operatori commerciali. 
Mercoled├Č 14 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP