Caparezza, Dente e Michielin nella
nuova stagione d'autore in Umbria

Il cantautore Michele Salvemini, in arte Caparezza
di Michele Bellucci e Italo Carmignani
E' tutto pronto per una nuova stagione di spettacoli tra musica, ballo e teatro tutti accomunati da un approccio "d'autore". La programmazione curata dall'Associazione Umbra della Canzone e della Musica d'Autore porterà in molti luoghi di cultura della regione una serie di appuntamenti dalla forte attrattiva, con l'obiettivo di rendere l'Umbria una tappa importante nei tour dei principali artisti nazionali ed internazionali.

Si partirà sabato 27 gennaio con "Flamenco en vivo" al teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, per assaporare l'essenza di questo appassionante stile musicale grazie alla compagnia Ballet Flamenco Español. Uno spettacolo dove il virtuosismo del corpo di ballo si intreccerà alle architetture sonore create live da uno quartetto di maestri del suono flamenco.

Il 15 febbraio tappa umbra di "Contemporaneamente insieme", spettacolo tra musica e poesia con due nomi decisamente popolari come Dente e Guido Catalano, ospiti all'auditorium Capitini di Perugia. Né un reading né un concerto, bensì un incontro artistico tra il cantautore emiliano e il poeta torinese che, armati di chitarra e penna, parleranno d'amore a modo loro.

Febbrile attesa per la data di Caparezza al PalaEvangelisti di Perugia, in programma per il 25 febbraio. Il suo "Prisoner 709 tour" prevede una prima parte dedicata al concept e alle canzoni del nuovo album mentre la seconda metà del live sarà riservata ai grandi classici dell'artista di Molfetta.

Già sold-out la data del 14 marzo al teatro Lyrick di Assisi, quando il cantautore Brunori Sas proporrà "Canzoni e monologhi sull'incertezza": dopo essersi aggiudicato la Targa Tenco con "La Verità" e il disco d'oro per "A casa tutto bene", Dario Brunori proporrà per la prima volta al pubblico umbro il suo nuovissimo spettacolo teatrale.

Anche il comico Paolo Migone si esibirà all'auditorium Capitini di Perugia, il 17 marzo, con l'irresistibile spettacolo "Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere". Comicità surreale e irridente nell'adattamento teatrale del best seller di John Gray dedicato alle differenze tra i due sessi.

ll giovane compositore e pianista italo-turco Francesco Taskayali eseguirà i brani di "Wayfaring" a Palazzo della Penna di Perugia il 24 marzo. Un concerto adatto agli amanti degli autori classici come a quelli che preferiscono stili moderni e contemporanei, con un caleidoscopio di sonorità che vanno dal minimalismo di Ludovico Einaudi al jazz di Keith Jarrett.

Il 5 aprile sarà la volta di Francesca Michielin, che porterà il suo tour 2018 all'Afterlife di Perugia, stessa location che ospiterà il 30 aprile la tappa umbra del "Fidatevi" tour de I Ministri (evento che sarà realizzato in collaborazione con lo stesso Afterlife).

La stagione è stata presentata giovedì 25 gennaio dalla Presidente dell'Associazione Umbra della Canzone e della Musica d'Autore Lucia Fiumi, insieme al direttore artistico Gianluca Liberali: «Perché questa trasformazione? - ha chiarito quest'ultimo - Perché abbiamo sentito l'esigenza di innovazione e di ricercare un pubblico giovane. Gli eventi hanno un taglio più diretto agli under 35 rispetto alle passate edizioni».

Presenti alla conferenza stampa anche l'Assessore del Comune di Perugia Michele Fioroni e Maurita Passaquieti di Fattoria Creativa (che ha curato la nuova immagine della stagione). Durante l'incontro sono state presentate anche importanti collaborazioni come quella con l'emittente radiofonica RGS, con i due giovani eugubini ideatori dell'app AranciaLive, con Munus Arts&Culture e con l'Istituto Alberghiero di Assisi.
Venerd├Č 26 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP