LUPOBIANCO62

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
marvel125... ho letto su un'altra testata che la Procura di Bologna è intenzionata a CHIEDERE L'ESTRADIZIONE!!! Io non ho parole.... già ne abbiamop tanti di criminali qui e con un sistema carcerario al collasso. Dico... PERCHE' le mie tasse dovrebbero spesare vitto e alloggio di qualcuno che ha commesso reati anche all'estero dove poi è stato beccato? Senza contare che in Spagna ci sarebbe la certezza della pena, mentre qui....boh
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non sapevo che l'attentato all'altrui salute prevedesse i domiciliari... ogni giorno ne scopro una nuova in questo paese
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Berlusconi tiene troppo al voto cattolico e per questo NON promuoverà o voterà mai leggi draconiane nei confronti degli immigrati, siano delinquenti o meno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutto questo grande stracciamento di vesti.... ma non c'è stata alcuna violenza fisica e alla fine la magistratura si esprimerà in questo senso. Lo scalpore (mediatico) viene suscitato per le posizioni... ma non vedo altro di rilevante.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Possiamo scherzarci su quanto vogliamo.... ma ho dato un'occhiata a un filmato NASA degli incendi di qualche settimana fa e vi assicuro che si tratta di una catastrofe che non si può considerare ristretta alla sola California o ai soli USA. Migliaia di ettari di verde in fumo con la conseguente anidride carbonica immessa nell'atmosfera non riescono a farmi pensare ad altri aspetti. Questi poi sono quasi sicuramente eventi dolosi (5 focolai...) e la cosa mi rattrista ancor i più
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bravo! Hai espresso il mio pensiero. Al di là della fede calcistica (hai 4 pollici giù per ogni like... credo su basi di tifo e non di altro), un capitale privato e straniero si propone a riqualificare un intero quadrante lasciato al degrado e noi che facciamo? Gli mettiamo i bastoni tra le ruote in ogni modo... dal rischio esondazione (hai mai visto un cavallo affogato a Tor di Valle?), all'ex ippodromo fatiscente fino all'habitat riproduttivo di una raganella di fiume. Alla fine credo che lo scopo era proprio arrivare a questo: opere pubbliche con soldi pubblici, ovvero spazio per le solite logiche negli appalti
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Progetto originale: la AS ROMA si sarebbe presa in carico la realizzazione di tutte le opere urbanistiche (ponte sul Tevere, potenziamento viabilità, ecc.) e A COMPENSAZIONE DELL'ESBORSO per la realizzazione delle opere pubbliche nel complesso erano inserite TRE TORRI le cui cubature sarebbero state vendute (o affittate) per esercizi commerciali, uffici o altro. La Giunta (demagogicamente) bocciò il progetto richiedendo una forte limitazione sulla cubatura annessa allo Stadio (diciamo circa la metà), "concedendo" al privato la riduzione delle spese per le opere pubbliche (quindi niente ponte) essendosi quindi ridotta la "compensazione". A questo punto ecco la Regione che giudica insufficiente la viabilità a servizio della zona.... e a questo punto il casino era compiuto. Per chiudere la questione interviene poi lo Stato che si fa carico del ponte aggiuntivo (diciamo pure.... NOI TUTTI ci facciamo carico). Insomma.... una buona volta che un capitale straniero veniva qui ad investire e a riqualificare una zone al momento preda di pantegane ed anfibi.... ZAC! Ecco che in nome della guerra santa alla speculazione edilizia noi gli rendiamo la vita impossibile. Comunque nessuno mi toglierà dalla testa che era proprio qui che si voleva arrivare, ovvero alle opere viarie CON SOLDI PUBBLICI.... perchè il privato da gli appalti sulla base dell'efficienza e della tempistica... cosa che non si può dire se i soldi vengono dalle nostre tasse
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutti i partiti di sinistra prenderanno una batosta EPOCALE alle prossime elezioni proprio per l'inadeguatezza delle loro posizioni in tema di sicurezza ed immigrazione. Poi si lamentano dell'avanzata dell'ultra destra... mah!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se chiami il 113 ti rispondono da punti imprecisati d'Italia (da Civitavecchia, dalle Marche o altro...). Nel caso fai il 112.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Capisco cosa intendi, ma allora qual'è il valore che stabilisce l'uso della forza? Ok... la bici da 30 euro magari no, ma se ti sventrano la casa e ti derubano di oggetti e denaro per decine o anche centinaia di migliaia di euro (tra danni e quant'altro) e vedi i malviventi allontanarsi... cosa fai? Sa entri in gioielleria, chiedi di vedere un rolex e poi lo afferri e imbocchi l'uscita... è legittimo l'uso della forza per fermarti? Non sono risposte semplici ma così come sono ora le leggi sono palesemente sbilanciate in favore di chi decide di delinquere (e lo incoraggiano per giunta)
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il congestionamento carcerio andrebbe affrontato con due provvedimenti: ESPULSIONE COATTA per i delinquenti stranieri e riduzione delle pene qual'ora si accettino lavori pesanti nei cantieri con indosso braccialetti elettronici e comunque sempre con vigilanza armata.Tra l'altro i cantieri in questione dovrebbero riguardare la costruzione di nuove carceri
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Secondo la legge, in teoria si può essere rapinati e, qual'ora la propria incolumità non venga messa in pericolo, non è dato avere una reazione che leda a sua volta l'incolumità del rapinatore. Adesso facciamo questo paradosso: se entro in banca, scavalco il bancone e affondo le mani nelle casse SENZA FERIRE NESSUNO.... bene, "in teoria" le guardie giurate dovrebbero lasciarmi allontanare indisturbato, visto che non sono armato e che non ho intenzione di far del male a nessuno. Nella realtà è quasi certo che mi beccherò una pallottola in una gamba (se sono fortunato). Adesso: perchè viene considerata più importante la riserva monetaria di una banca (che per giunta neanche gli appartiene) piuttosto che i beni privati di un cittadino? Possibile che la proprietà privata non abbia diritto di essere difesa? Si deve poter avere il diritto di difendere i propri beni anche quando l'incolumità non è in pericolo anche perchè tale diritto checchè se ne dica avrebbe comunque funzione deterrente. Oggi un malvivente cosa rischia? In assenza di flagranza, praticamente zero
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma cosa parliamo a fare? incommentabile....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lo spray è un'arma a tutti gli effetti in quanto può provocare anche lesioni gravi ad occhi e mucose che possono causare danni irrreversibili. Questa gente va punita in modo esemplare e poi espulsa.... altro che denuncia a piede libero. Un ultimo appunto però: a parti invertite, ovvero un cittadino che si difende con lo spray, ci sarebbe probabilmente una richiesta risarcitoria da parte di qualche solerte avvocato per conto del "povero" immigrato... PERCHE' chi subisce lesioni nel corso di rapine non ha diritto a tale trattamento risarcitorio? Avete mai sentito di una sentenza in tal senso?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quella è la bandiera del secondo Reich, quindi stiamo parlando di Bismark, dei prussiani e della 1ma Guerra Mondiale, niente a che vedere col Nazismo quindi. C'è comunque da dire che un carabiniere che esponga la bandiera di una nazione straniera in una camerata si espone a legittime critiche .....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Secondo voi è plausibile che la troupe di Striscia la Notizia" sia in grado di individuare le zone di spaccio e delinquenza mentre le forze dell'ordine non ne sono a conoscenza? Due opzioni entrambe inquietanti: non sono al corrente di ciò che succede... oppure ne sono al corrente ma lo tollerano. Non veniteci a raccontare che non ci sono i fondi, altrimenti non sarebbero intervenuti neanche per i sopralluoghi che si vedono in foto nell'articolo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Aho... e come fai a sbagliarti? Un altra risorsa....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il punto è che in molte nostre città ormai l'accattonaggio si è "strutturato" per risultare più efficiente e pervasivo: lessi tempo fa che esistono persino vere e proprie mafie che gestiscono gli appostamenti nei punti "migliori". Io faccio sempre questo esempio: in tanti anni che frequento Monaco di Baviera (che reputo la migliore città d'Europa) avrò incontrato si e no 4 soggetti che mendicavano (per di più clochard), non ho MAI incontrato zingari, non ho mai visto qualcuno mettere lenzuoli a terra e vendere patacche contraffatte, nessuno ha mai tentato di lavarmi il vetro al semaforo o vendermi fazzoletti e accendini.... eppure Monaco è la città più ricca di Germania e una delle più ricche d'Europa, quindi dovrebbe essere una meta ambita, no? Allora... visto che la Germania fa parte della Comunità Europea come noi, perchè non studiamo quali leggi e quali metodi hanno e non facciamo lo stesso anche noi? In cosa differiamo? Dov'è che sbagliamo?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sante parole....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non basta la mancetta del cosidetto "bonus bebè" (con la quale non ci ripaghi neanche la frizione dell'auto se ti si rompe) a far invertire la tendenza. Cominciassero col rendere obbligatoria la presenza di asili nido nelle industrie e li rendessero economicamente accessibili. Questo dovrebbe essere il primo di tanti provvedimenti in favore delle famiglie con più di due componenti. C'è anche da dire che nel momento in cui si è permesso che l'Italia venisse invasa da immigrati che sono indigenti per definizione (mica abbiamo importanto figli di sceicchi, no?) ebbene, ogni risorsa stanziata per le famiglie più disagiate è stata assorbita da questi nuovi soggetti.... e che cosa ci si aspettava? Mettiamoci anche che per una famiglia "media" mettere al mondo un figlio vuol dire scendere di livello nella scala del benessere perchè in molti casi ciò si traduce nel ritiro dal mondo del lavoro della donna... o comunque in una battuta d'arresto di una sua possibile carriera. Vogliamo poi parlare dei danni compiuti dalle politiche del lavoro che hanno reso i giovani tutti precari? Ogni giorno trovo sul mio profilo linkedin decine di offerte da parte di agenzie interinali ma nessun prospetto di impiego a tempo indeterminato... e con che presupposti un giovane può pensare a mettere al mondo un figlio, già è tanto se riesce a sposarsi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Renzi è tutto meno che stupido... ha compreso bene l'impopolarità dello IUS SOLI come pure la sconvenienza di una legge simile in questo momento storico. Ha pure capito che in poltica come pure in tutti gli aspetti della vita sociale LA GRATITUDINE NON ESISTE... perchè mai un immigrato che improvvisamente diventa italiano dovrebbe poi votare a sinistra? Anzi... non esiste peggior razzista di chi la discriminazione l'ha subita. Chi dopo tante peripezie riesce a passare per un cancello vorrebbe essere l'ultimo ad attraversarlo, vorrebbe che questo si richiudesse alle sue spalle. Un privilegio è tale quando non lo è per tutti...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"Nome simbolo".... ma che vuol dire? Un volto senza capacità decisionali se non riportare le volontà di chi lo candida, una sorta di "Avatar" con la presentabilità e il curriculum che invece manca al suo sponsor. Ancora non vedo la politica imboccare la strada della serietà... solo stratagemmi per attirare voti, dalle alleanze fino ai personaggi di facciata.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non voglio commentare l'articolo ma semplicemente riportarvi un aneddoto. Anni fa a Mosca un interprete russo mi confidò quanto segue: "noi in russia siamo allibiti... vediamo voi italiani sparire e non capiamo perchè avete deciso di mischiarvi con tutte quelle altre razze. Noi siamo dispiaciuti nel vederlo perchè vi ammiriamo per la vostra cultura e la vostra arte, i vostri architetti hanno fatto tante opere qui... e poi voi italiani esistete da sempre, ci siete sempre stati... e adesso state scomparendo. Sentirsi dire queste parole da uno straniero in terra straniera mi fece veramente impressione
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sentenza che farà giurisprudenza.... ora in teoria sarà lei a dover versare l'assegno di mantenimento
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ricapitolando: le forze dell'ordine erano a conoscenza del fatto che ci fossero dei clan malavitosi ad Ostia e sapevano pure dove si trovava la loro sede... e si sono mosse in risposta alle recenti sparatorie (testuale:...prima risposta dello Stato alla scia di sangue e fuoco...). Ecco come leggo io la notizia: SE non ci fosse stata la "capocciata" ripresa dalle telecamente da parte di uno Spada, SE non fossero stati sparati dei colpi sulla porta di casa dei suoi famigliari, SE non fossero state gambizzate due persone.... non si sarebbe mosso niente. Mi sembra di capire che lo Stato si attiva solo quando capisce di aver perso il presidio del territorio ma non fa nessuna opera di prevenzione atta a mantenerlo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non riesco a credere a ciò che ho letto... ma è successo veramente o il redattore ha calcato la mano? Resistere ad un pubblico ufficiale sembrerebbe ormai un'usanza consolidata: non c'è più deterrenza, è assodato che i poliziotti non possono usare le armi e che le azioni contro di loro non porteranno a conseguenze gravi quali detenzione o sanzioni economiche. Mi domando: ... se neanche le forze dell'ordine (con tanto di pistole e distintivi) riescono a farsi rispettare... un cittadino "normale" che si trovasse per una qualsiasi ragione ad interagire con certi personaggi nelle periferie degradate, cosa dovrebbe fare?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Beh... immagina l'Italia con un decimo degli abitanti che sfrutta le bellezze artistiche e paesagistiche di un territorio non così degradato abitativamente
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
D'accordo in tutto. Solo un commento: ma chi caz.. è che mette gli "unlike" al tuo post?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La qualità della vita è IMPRESCINDIBILE dalla densità abitativa. Meno abitanti si traducono in minore traffico automobilistico, minore inquinamento, maggior disponibilità di parcheggi, minori code ai servizi, più facile controllo del territorio da parte delle autorità, rapporti più immediati tra cittadini ed amministrazione. Ricordiamocelo bene quando ci verranno a rompere le scatole con la litania sulla natalità negativa e la barzelletta che dobbiamo compensare la crescita zero con lo IUS SOLI. Il paese più ricco in Europa è la Norvegia: territorio esteso quanto l'italia ma con popolazione di 5milioni e 200mila abitanti (quasi 12 volte meno dell'Italia)
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A volto scoperto...cavoli, ora c'è da aspettarsi che la Procura indaghi per violazione della legge sulla privacy,,,,
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 81 commenti
con 62 commenti
con 61 commenti
con 53 commenti
con 50 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP