drake285

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La danza del gamberetto...un passo avanti e tre indietro
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tanto decide la Casaleggio&Grillo Associati SpA...... che fretta c'e'
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Presuntuosa su tutto. Sa tutto, non sbaglia mai e pretende tutto e subito. Che gente ....e questi vorrebbero governare il paese?!?! Poveri noi
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Inizio col dire che tutti gli abeti esposti in Italia devono avere la certificazione forestale. Figuriamoci quelli gestiti da enti pubblici. Sai che attacchi se cosi non fosse. Ma I problem sono ben altri. Forse é malato e forse rappresenta proprio quella sottile malattia che ''e l'apatia romana". Spelacchi rappresenta bene quella vitalitá che lentamente scivola via! Non ti fa venire voglia di combattere come la Raggi e la sua giunta di turisti per caso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il signor turista dimentica di dire molte cose. Erano in 3, hanno chiesto tutte cose di pesce costose e il menu' coi prezzi lo avevano. Il ristoratore ha presentato pubblicamente la lista di quello che hanno chiesto e mangiato. Se non si sono dati loro stessi una regolata perché ora ne fanno una storia? Magari in cerca di pubblicitá?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Avrei anche una domanda: perché I M5S ovvero il braccio politico della Casaleggio&Associati é nato e cresciuto in Italia e non in altri paesi? Grazie a chiunque mi possa suggerire una risposta razionale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vorrei capire chi , come e quando spenderá tempo e risorse per documentarsi adeguatamente su ogni petizione o referendum. Chi e quanto tempo toglierá alle ore-lavoro, eccetera. Volendo fare Quattro conti significa che solo e sempre I soliti noti e fedelissimi voterá per tutti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Faccio una osservazione di carattere pratico. Consideriamo 10 petizioni al mese. Per ogni petizione mi occorrerá mediamente 1 ora per studiare le carte, le ragioni del pro e del contro e votare. Sono 10 ore al mese. Per 10.000 votanti. Sono 100.000 ore/mese di lavoro. Consideriamo che il 10% di questi lo fanno durante le ore di ufficio e consideriamo una media di 10 euro/ora di costo. Il metodo costerá ai vari datori di lavoro qualcosa come 100.000 euro/mese. Bello, mi piace spendere cosi I soldi e scaricare I politici del loro lavoro.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 118 commenti
con 106 commenti
con 82 commenti
con 72 commenti
con 69 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP