Petrosellik

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perché vogliono rompere gli autobus? Così com'è presentata la notizia sembra che gli autori siano dei disturbati mentali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perché non bevono l'acqua alle fontane invece di cercare bevande alcoliche? Bisogna dire loro che possono far male e che non abbiamo soldi per la sanità quindi per farli curare. Penso sia solo questione di informazione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Io sento spesso parlare di episodi di microcriminalità che non raggiungono la redazione dei giornali perché meno gravosi, uniti ai fatti eclatanti di malavita si ha la percezione che possa accadere qualsiasi cosa. Noi popolo indifeso siamo preda di chi dà qualche garanzia di sicurezza anche se usa mezzi non proprio democratici.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi ha dato l'agevolazione dei domiciliari dovrebbe come minimo perdere il lavoro, trasferirlo alla nettezza urbana per non scontrarsi con i sindacati o similari.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non mi sarò abituato alla modernità ma un ragazzo sano alle 5 del mattino dovrebbe stare già a letto.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sono messi male in quanto al vivere civilmente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pensare che le cubane erano ricercate come mogli. Non si sapeva cosa erano capaci di fare...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questa madre da l'impressione di non aver capito l'impossibilità di difendere la figlia da uno stupro in cui si sia comportata come se fosse consenziente. Occorre mantenere un minimo di chiarezza su quelli che possono considerarsi comportamenti normali e comportamenti estremamente imprudenti. In fondo la natura ha deciso che è sempre l'uomo che si deve proporre perché al rovescio non può funzionare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Finalmente una buona notizia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Perché devono stare nella capitale, non potrebbero andare a vivere nelle zone abbandonate della nostra penisola? Niente conflitti tra loro né tra loro e la gente comune.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ci mancavano i furfanti cileni, accogliamo lo scarto di tutte le nazioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La fretta gioca brutti scherzi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Grande intervento, condivido pienamente il messaggio di questo parroco che non teme di dire cose impopolari ma vere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quando si usa la violenza fisica si passa sempre dalla ragione al torto in un baleno. Certe reazioni potrebbero comprendersi se si avesse davanti un malavitoso, in quel caso chi colpisce per primo vince come nel far west. Noi che vogliamo vivere pacificamente non auspichiamo una riedizione del far west.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ha ragione Francone che ci sia un poliziotto è scandaloso ma per diventare un tifoso non devi mica farti assumere dalla curva!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sicuramente figureranno tra i soliti noti ma ancora non ne avete notizia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Cgil tace è solo preoccupata dei pensionati che la sovvenzionano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
I servizi sociali dove sono? Cosa fanno con i nostri soldi?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A questi qua della nostra legge on frega niente, fanno quello che vogliono e la galera non serve a far loro cambiare idea. Io mi convinco sempre di più non c'è niente da fare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Spero siano stati invitati anche gli stupratori rom per fargli vedere che fine facevano i loro antenati e se ne ricordino perché la pazienza italica non è infinita.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi sembra improponibile il paragone.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
In questa vicenda non ho sentito ancora pronunciarsi la sindaca Raggi. Sicuramente il problema dei campi rom come terra di nessuno in cui può avvenire qualsiasi cosa, è un'eredità del passato che ha spinto noi cittadini ad una voglia di cambiamento. Però finché esistono luoghi di questo genere la probabilità di azioni delinquenziali commesse contro la popolazione locale è molto elevata. Il Comune di Roma ha delle responsabilità per cui mi aspetto qualche provvedimento forte. Il concentrare gli sforzi ad organizzare un viaggio ad Auschwitz con calciatori e scolaresche mi sembra uno svicolare dal prendersi carico della situazione di degrado. Utilizzando un gergo calcistico direi che se butti la palla in calcio d'angolo il gol non lo prendi subito ma resti sotto pressione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cosa vai ciarlando Miriana T., se Tornatore ha tentato un approccio che hai rifiutato hai fatto la tua parte ma il regista non ha niente di cui vergognarsi tranne quello di essersi sbagliato di valorizzare una persona solo per il suo corpo: senza considerare il cervello.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Colui che compie azioni infamanti non è gradito nella chiesa, bisogna però essere certi delle accuse prima farsi abbindolare da denunce un po' strumentali, visto che la madre della bambina potrebbe avere un ruolo di regia in una montatura ad hoc.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Occorre ripristinare l'uso delle armi almeno per quelle categorie a rischio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Su queste realtà andrebbe fatta prevenzione, purtroppo buttiamo via tanti soldi con i servizi sociali che non fanno né prevenzione né servizi di recupero sociale. Occorrerebbe dirottare quei soldi nei servizi di ordine pubblico ed avere maggior efficienza nel controllo del territorio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questa ragazza sa fare solo quella cosa, è probabile che non gli hanno insegnato altro. Se i servizi sociali non sono in grado di produrre dei cambiamenti è bene che tali persone vivano con il braccialetto elettronico.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi tenta una rapina e non riesce a fare bottino guadagna ancora di più con il processo in-civile piuttosto che raccogliere i soldi nei portafogli dei malcapitati. In questo paese viene incentivato il furto e non riconosciuta la sacralità della propria abitazione, del proprio spazio privato. Occorrerebbe andare in piazza oppure svignarsela appena ci si riesce.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Anche la famiglia dovrebbe vergognarsi oltre a subire una condanna penale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non ne possiamo più di questa gentaglia. Sindaca Raggi facci sapere quello che stai pensando di fare o di non fare con i ghetti di via Salone, Castel Romano, Tor Sapienza e altre vergogne urbane.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 104 commenti
con 84 commenti
con 69 commenti
con 69 commenti
con 67 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP