shopUser58619_MG

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Complimenti, se lo merita davvero per la sua serietà e professionalità. E, soprattutto, mi permetta, per la sua discrezione rispetto a tanti suoi colleghi per così dire...tromboni
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questo servizio è fantastico: fantastica la sala dei Notari, speriamo che gli estremi fraseggi e svolazzamenti ultraterreni degli odierni eccelsi delle grandii.. grandi si insomma, grandi scopertone, non abbiano appannato o deturpato troppo con il loro ossesso alitare, le opere dell’espressionista di santa Chiara e quanto di preziose meraviglie di una grande antica Italia. cosa vuole dire? semplice, io sono senese per giunta uno scientifico che di convegni Lincei Universita' etc ne avevo fino alla cima dei capelli, ma anche artista con mostre etc, diciamo eclettico, e quindi..., arte e scienza?, noo.. arte, arte, eleva l'essere a ben altra cosa. Gli svolazzamenti teorici e tecnologici sono aridi almenoche' non siano atti creativi, (vedi Dirac e fisici primo 900), ma oggi di creativita', di risultati da particolare astrazione, direi assolutamente nulla. Sbrodolamenti inconsistenti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Davvero una bella storia, come sempre complimenti al blogger che l'ha scritta in maniera eccellente. Il caso Nespoli ci fa capire che chi la dura la vince
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Complimenti, un bel servizio: esplicativo e chiaro come sempre. Come solo lei sa fare
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Complimenti davvero al giornalista, tra i più preparati che trovo in Rete. Sempre preciso, preparato e, a volte, anche un po' ironico. Quel tanto che basta. Leggo spesso anche il suo Blog, le mie congratulazioni
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Buongiorno, Bello l'articolo sul piccolo succedaneo di satellite che balla con noi nello spazio. Sono convinto che ce ne siano moltissimi così, magari anche più piccoli. Il fatto è che la razza umana pensa di aver capito tutto, di aver scoperto l'intima essenza che regola il cosmo, però non è così. Non conosciamo nemmeno il nostro orto, né i fiori del nostro giardino. Una minima e conveniente scolarizzazione, post lumi industriali, ha costruito una utilissima e filantropica borghesia ignorante, mentre un positrone esiste da qualche parte, là fuori, e disegna me stesso di un altro colore. Un elettrone cambia spin e qualche suo fratello lo fa di conseguenza. Non sappiamo il perché. Da F = ma di Newton nessuno, mai, nemmeno Einstein, ha saputo capirci niente. Le equazioni di Maxwell sono una infinitesima approssimazione. La teoria della relatività dice, in sostanza, che si può misurare il mare con un bicchiere, non importa quanto capiente. Però il mare se ne frega e non si fa misurare. Perché è il cervello che smania per le misure, non il creato. E c'è solo una cosa, misurabile, che capiamo ancor meno del cosmo: le donne! E' il martirio della pazienza. Mi creda, siamo come quel meteorite. Pensiamo ancora che i fotoni siano imbattibili velocisti! Chissà, poi, perché? Dopo Lewis quanti hanno abbassato il record sui 100? E Bolt sarà solo uno dei tanti. Saltelliamo attorno a una luce accecante e pensiamo di aver visto Dio. Scriva questo, quando Le capita. Le ellissi, le orbite e i loro fuochi, sono giochetti non misurabili. E l'unica risposta seria che possiamo dare a una domanda scientifica è, essa stessa, una domanda: "Quid est Veritas?". Il mio è un complimento e, al tempo stesso, un invito. Far capire alla gente, come si fa con i bambini a scuola, che la scienza non capisce. La scienza intuisce e approssima, cosicché la tecnica, Dio sia lodato!, possa darci una vita più agiata. Si chiama progresso, dalla ruota in poi. Serve molto, però non capisce. La comprensione è una mera e puerile illusione. L'unica comprensione possibile è socratica. E il metodo, pur mascherato, rimane aristotelico. Grazie. Cordiali saluti, @andreabricchi77
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 79 commenti
con 69 commenti
con 62 commenti
con 55 commenti
con 54 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP