Ferdinando

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Adesso si scopre che alcune Regioni versano più in tasse di quanto poi ricevono. Ma questo è lo scotto che si paga per avere una nazione unita. Ma a che serve una nazione unita? Nel diciannovesimo e ventesimo secolo serviva per proteggersi dalle scorrerie, guerre e saccheggi allora all'ordine del giorno tra i vari popoli europei confinanti. In poche parole servivano uomini per difendersi. Ora le guerre intraeuropee sono fortunatamente un ricordo del passato né immaginabili in un futuro. Di conseguenza il concetto di nazione va in crisi in quanto essa non è più necessaria. L'evoluzione logica sarebbe l'Unione europea o meglio gli Stati uniti d'Europa, perché i veri competitori sono ben altri e enormemente potenti per uomini e mezzi. Ma per ora ne siamo ben lontani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Alla fine penso che risulterà che il Sud riceve più di quello che da in tasse. Nessuna meraviglia sono infatti secolarmente le regioni più povere. Ma che facciamo? E la questione meridionale? e i sindacati? e i politici?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il crollo demografico è un dato di fatto. Sarà pur legato all'economia e alle difficoltà di farsi una famiglia, ma quando in Italia c'era la miseria nera le famiglie erano piene di bambini. Può dispiacere e mi dispiace, ma penso che gli indigeni italiani si avviino all'estinzione. Per la Chiesa cattolica non mi preoccuperei quelli sono cosmopoliti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ho il rispetto delle sue opinioni ciò non toglie che il Parlamento è sovrano in quanto espressione del voto popolare. Preferisce la guida di un "illuminato"? Ne abbiamo visti e ne vediamo tanti ed hanno procurato danni e morti. Se quanto esce dalle scelte del popolo non è di suo gradimento me ne duole, ma lo deve subire. Cerchi di convincere la gente alle prossime elezioni a votare per quelli che lei stima: queste sono le regole democratiche e conviene a tutti rispettarle.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma Firenze come del resto Roma e tante altre città guadagnano sul turismo che viene anche per vedere le chiese e i capolavori in esse contenuti. Pensa di lasciare alla chiesa questi ricavati?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si dimentica che nel bene e nel male il Parlamento è sovrano? Sapete cosa vuol dire? E' al di sopra di tutto, di tutte le prassi e di tutte le istituzioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vendita? probabilmente è la così detta "buonuscita" usanza centenaria per questi tipi di alloggi. Naturalmente fuori d'ogni norma e regola.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse un sistema ci sarebbe: chi riceve un avviso di garanzia che non porti a rinvio a giudizio ha diritto ad un cospicuo risarcimento per i danni materiali e all'immagine, sia ben chiaro non a carico del PM, ma dello Stato. In questa maniera il PM non correrà rischi economici ma avrà solo una remora etica se la sua azione nel complesso non sia produttiva.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma 1500 euro è in fondo una cifra modesta ed è congrua per l'opera danneggiata. Se ci provano con un Picasso non bastano gli immobili di proprietà se li hanno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma quello che peggio illusi dal possesso di un diploma che non serve a niente e convinti di essere vittime di una ingiustizia sociale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se lo ricordi al momento opportuno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quindi quello che conta per la Giustizia non è il fatto che non sia idoneo per la terza media, ma che il padre non era stato preventivamente informato del cattivo andamento del figlio. Quindi abbiamo un non idoneo che frequenterà una classe superiore pur non avendone la richiesta preparazione. A me sembrerebbe sostanzialmente più giusto far ripetere la seconda media e condannare la scuola a rifondere i danni alla famiglia del ragazzo per l'anno perso e per il ritardo nell'inserimento futuro nel mondo del lavoro. In altre parole che il ragazzo rischi di non essere preparato non interessa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma perché ci si ostina a fare ancora il sindaco?. Se sei onesto pochi soldi e rischi tantissimi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Fossi giovane partirei anch'io.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
No non ti arrestano, ma quando oblitero il biglietto mi sembra di essere lo scemo del villaggio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quindi l'unica preoccupazione è che chiuda il Brennero e quindi i salvati dall'enorme generosità del popolo italiano rimangano tutti nel Bel Paese.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si cerca la quadratura del cerchio. La gente vuole volare a basso prezzo, con i bassi prezzi l'Alitalia con le spese che ha per il personale non ce la fa, il personale e i relativi diritti acquisiti non si toccano, i potenziali acquirenti vogliono che i licenziamenti li faccia prima lo stato. Penso che si andrà per le lunghe.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Multe salatissime per chi ha lavoratori in nero? Prima li devi scoprire poi se sono società falliscono, chiudono, con responsabili nullatenenti e le multe rimangono scritte sulla carta
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
a egocentrico: In democrazia il numero è forza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il turismo di massa porta pochi soldi e distrugge la città aggiungendo ulteriori produttori di rifiuti. Meglio un turismo elitario e ben pagante; un bene svenduto alla fine viene disprezzato. So che quanto sopra farà storcere il naso a molti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A voler essere "scientificamente corretti" il nero non è un "colore" ma l'assenza di qualsiasi "colore" Il bianco viceversa è la somma di tutti i "colori". L'appellativo "coloured" è perciò errato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La tragedia è che questo paese dibatte se si possa usare il neologismo di "ministra" rispetto al vieto e maschilista "ministro" e così via. Perdiamo tempo in chiacchiere vuote perché le cose serie non si sa come affrontarle.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per me i talebani del politically correct sono in piena crisi mistica compulsiva. La parola di per se non ha nulla di offensivo, grammaticalmente è un diminutivo vezzeggiativo e, quello che più importa nel contesto del discorso e nell'intonazione non c'è traccia di ombre dispregiative men che meno a contenuto razziale. Se vogliamo essere pignoli anche lemmi politically correct stanno assumendo nel significato comune e popolare carattere dispregiativo. Il linguaggio si evolve e noi "duelliamo" con le parole. Che facciamo non si parla più?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giustissimo quello che è stato detto sull'avviso di garanzia. E' una pena preventiva meglio eliminarlo. Se si vuole far fuori politicamente qualcuno basta una denuncia farlocca ma ben congegnata e il gioco e fatto: parte l'avviso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma sa qui si campa alla giornata o per essere più precisi alla nottata.A quello che può succedere dopo si vedrà poi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Con tutte le bombe che ci sono nel mondo basta anche farle esplodere in casa per distruggere tutto i resto con la radioattività rilasciata. Alla faccia di chi crede nelle difese antimissile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma il figliol prodigo tornò dal padre chiedendo il suo perdono. Questi sono scappati! Lei spera che la parabola si compi con il loro ritorno spontaneo?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Da quello che ho letto il problema più grosso sarebbe quello del calcio e la partecipazione alle varie coppe e coppette europee e mondiali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo che un fucile mitragliatore come arma di difesa personale è un po' dura da giustificare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ogni occasione è buona per farti spendere di più. La protezione dell'ambiente ormai è divenuto un santo dogma non criticabile, quanto scrivo sarà ovviamente criticato, e in suo nome si aprono i portafogli dei consumatori che non possono protestare pena la scomunica laica.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 182 commenti
con 85 commenti
con 82 commenti
con 73 commenti
con 71 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP