RICCA

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Purtroppo, l'ospedale Pertini sempre i primo piano per malasanità.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E certo, viole la Clak...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Boschi che sfida Di Maio, è come sparare sulla Croce Rossa... e poi, il suo padrone, Grillo, non lo permetterebbe mai, mica è scemo!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Anche se condannata, i pentastellati riusciranno a trovare un cavillo che annullerà, di fatto, le dimissioni della pseudo sindaca. E tutti i grillini abboccheranno contenti, continuando ad insultare ed a crocefiggere gli altri avversari politici, come sempre.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ormai la Raggi non ha più freni inibitori: ha completamente perso il senso della realtà. Roma non ha mai fatto così schifo come in questo ultimo anno. Il suo unico pensiero è scrivere fesserie sui social, per i suoi seguaci, a cui non crede neanche più lei: intanto la città è diventata uno schifo assurdo. Raggi devi solo dimetterti per il bene di Roma.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E tanti cavoli che erano concentrati, per cui non sentivano le urla delle persone che gli dicevano che era sordo, quelli dovrebbero essere poliziotti, dei professionisti addestrati per queste situazioni, non Killers ma, negli USA, ormai la polizia è più pericolosa dei criminali.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma perché?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
MATRIX, ti ricordo che quello che noi abbiamo ascoltato, è un fuori onda. Concordo sulla sua ipocrisia ma ti ripeto, è un fuori onda, per cui questi insulti, effettivamente non sono stati detti direttamente da lui alla concorrente ma carpiti di nascosto da qualcuno che voleva danneggiare lui ed in particolare il suo programma. Bisogna anche entrare nel merito, l'accurata scelta dei concorrenti in un programma come questo, è importantissima ed il fatto che i suoi collaboratori o superiori, lo abbiano bypassato nella scelta, lo ha fatto infuriare ed in questi casi, come capita immagino ad ognuno di noi, si può trascendere con gli insulti. Insulti che ti ricordo, sono stati detti in un fuori onda.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Campagna denigratoria nei confronti di Insinna da parte di Striscia la Notizia, è semplicemente scandalosa. Ora, al di là di quelle che possono essere le considerazioni più o meno legittime che ognuno di noi fa nei confronti della persona, ascoltando commenti carpiti e rubato da un fuori onda, questo non mette al riparo Striscia, dal fatto di aver architettato un vero e proprio linciaggio mediatico dei confronti del conduttore. Quello che succede dietro le quinte di un programma televisivo, lì dovrebbe restare. Quando si lavora, soprattutto in un contesto come la televisione, è ovvio che si debba tenere conto anche di quello che sarà l'impatto mediatico ai fini della riuscita del programma e perché no, dell'audience. E parlando con i miei collaboratori, non userei mezzi termini, soprattutto se infuriato per le scelte da loro fatte senza interpellarmi, nel definire in maniera schietta e cruda tutta la mia rabbia. Se fossi Insinna denuncerei senza alcun dubbio Striscia per il suo meschino servizio. E la signora di Aosta, non dovrebbe denunciare Insinna, ma Striscia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Le Pen, degna compare del Griillo nazionale, per la costruzione di bufale. Le uova lanciate? Sacrosante!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse qualche grillino dalla memoria corta, si è dimenticato della magnifica idea che ebbe Adriano Zaccagnini, deputato ex M5s e Sinistra italiana, ora nel gruppo Mdp, di effettuare a Montecitorio una conferenza da titolo “Vaccini. L’altra verità“. Questo per dire che Grillo in primis e, a cascata tutti i suoi adepti, sono palesemente schierati contro i vaccini ed è assurdo affermare il contrario. Tra l'altro un'altra grande mente, ovviamente sempre 5S, il deputato Carlo Sibilia, asserisce che l'uomo non sia ancora stato sulla luna... queste le sue farneticanti parole, twittate in occasione dell'anniversario dello sbarco sulla luna: "Oggi si festeggia anniversario sbarco sulla #luna. Dopo 43 anni ancora nessuno se la sente di dire che era una farsa..." Benvenuti nel nuovo Medioevo e benvenuto al nuovo Savonarola: Beppe Grillo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ogni commento sarebbe inutile... sarebbe come parlare di Razzi che va in Corea del Nord, invitato da Kim jong, un a tenere una conferenza sul nucleare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Grillo, non è un problema solo per la libertà di stampa, lui ed il suo "democratico" movimento, sono un problema anche per la nostra democrazia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Era ora che bloccassero questo ciarlatano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Arnol, ancora che parli di comunisti... Il più grosso errore lo ha fatto Berlisconi, uomo di destra, certo non come te, quando non ha venduto Alitalia ad Air France, per amor di patria. Lui avrebbe risistemato tutto con una cordata di banchieri che alla fine gli hanno fatto una pernacchia facendo pagare a noi contribuenti tutti i debiti della compagnia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sentenza sacrosanta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cosa centra il fatto che sia stato il primo luogo visitato, in occasione della sua ascesa (???) a sindaco, con la commemorazione dei giorni scorsi. Per questa commemorazione non c'era, perché era a sciare, punto. Un sindaco NON può e NON deve sottrarsi a certe ricorrenze così importanti... ma lei ha l'appoggio di Grillo, per cui è a posto con la sua coscienza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ormai siamo alla follia... e si evince anche dai commenti qui di seguito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E le povere veggenti che entravano in trance, adesso chi glielo dice che quella che vedevano non era la Madonna? Fine di un business.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Povero Brosio che colpo... Sono sicuro comunque, che lui l'ha vista!!!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ahahahaha... il 40%... ahahaha..
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una volta era il primo, adesso grazie alla bravura indiscussa della Sindaca è al secondo in ribasso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ed anche Berdini... bye, bye. Questo il 92 esimo successo della Raggi. Sempre la Raggi, con la sua simpatia che la contraddistingue, pari ad una colica renale acuta, ha risposto ai giornalisti, dicendo di aver accettato le sue dimissioni con riserva... Bah!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
..."Fabio stava male, molto male", raccontano i genitori di Fabio Di Lello, l'uomo che ha sparato contro il killer."... Certo, un giornale che definisce Killer il povero D'Elia, colpevole sì, di essere causa della morte della povera Roberta ma, a causa di un incidente stradale, mi sembra molto poco etico.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cioè, l'ha preparata Rocco CASALINO, dico, ROCCO CASALINO... basti questo!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A proposito di trasparenza e di streaming...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Rimango allibito dalla maggioranza dei commenti tutti forcaioli. Ma vi rendete conto di quello che dite: un uomo ha ucciso a sangue freddo un ragazzo di 24 anni. Quel ragazzo era colpevole di aver ucciso in un incide stradale una donna, un incidente, non un omicidio volontario. Sicuramente la giustizia ha le sue colpe ma, se cominciamo a ragionare così è la fine della civiltà e la giustizia privata avrà il sopravvento. Con tutta la comprensione per il dolore di questo uomo, compiere un gesto del genere non ha alcuna giustificazione. La condanna a tanti anni di prigione sarà la giusta pena.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ormai siamo al delirio...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
È molto serena ed ha informato tutti i cittadini di questo avviso di garanzia, utilizzando, come sempre, il sito istituzionale del Camune, cioè, il blog di Grillo e Facebook. E anche sta volta i 150.000 euro stanno al sicuro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Giusto per essere chiari: il tribunale, NON afferma che il contratto tra la Raggi e Grillo-Casaleggio è valido, dice che il ricorrente, cioè l'avvocato che ha avanzato il ricorso, non ha titolo ad agire e, questo, solo perché, non ha interesse materiale leso, in quanto non iscritto al M5S. Quindi, qualora un iscritto del movimento, decidesse di procedere per vie legali, la sentenza sarebbe completamente ribaltata.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 79 commenti
con 69 commenti
con 62 commenti
con 55 commenti
con 54 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP