Aida
1 Gennaio 1915

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi semina accoglienza raccoglie stragi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chi cerca... trova!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il portavoce della marina libica Ayoub Qassem, secondo quanto riporta Liberoquotidiano.it, ha riferito che una nave della Ong tedesca Sea-Watch ha cercato di ostacolare le operazioni del Guardacoste in acque territoriali libiche, e voleva prendere a bordo i migranti con il pretesto che “in Libia non sono al sicuro”. I migranti, intercettati al largo di Sabratha, sono stati successivamente trasferiti in una base navale in Libia. Meno male che c’ è chi riesce a sottrarre i clandestini agli invasionisti delle Ong!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E vai!!! E già che ci siamo proibiamo l' attracco ai porti italiani di tutte le navi delle Ong. E Fontex gli immigrati che soccorre li riporti in Libia. No, perché c' è da chiedersi se opera secondo la legge un organismo messo su per proteggere le frontiere, ma che invece incoraggia e mette in atto l' invasione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E non fuggono neanche dalla fame... sempre a guardare le immagini.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi sosprende che nessuno protesti ferocemente in Italia per questa interminabile invasione, che ormai sembra rientrare nella normalità delle cose.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La Ong maltese se li porti a Malta, i clandestini. E' facile salvarli tutti e poi scaricarli in Italia, troppo facile. Siamo dei poveri fessi e ormai lo hanno capito sia gli scafisti che gli invasionisti delle Ong.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Su, non ci scoraggiamo che quest' anno le Ong con la complicità dei governanti ci porteranno in Italia altre 200.000 risorse, che come questa avranno tante opportunità.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ahahah i migranti in difficoltà! Non farmi ridere. Le Ong fanno un servizio di traghettatura a gente che viene a cercare fortuna in Europa, altro che naufraghi. MSF poi non dovrebbe curare i malati invece che impicciarsi di immigrazione? Io preferisco i MCF, Medici con Frontiere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E invece vanno combattuti anche i volontari, visto che scaricano sulle coste italiane tutti i clandestini che vogliono entrare in Europa. Non esistono frontiere, non controlliamo niente, non abbiamo la volontà di mettere paletti di nessun tipo. Renzi lo scorso anno non diceva che entro marzo il traffico dei migranti avrebbe dovuto essere fermato perché non sarebbe stato più sostenibile? E allora perché i suoi amici al governo non fanno qualcosa in questo senso? Più di 4 miliardi di euro ci costerà quest' anno l' accoglienza degli invasori. E Minniti, invece di bloccare il servizio taxi delle Ong, critica il Procuratore di Catania. Non ho parole.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E' davvero ora di fermare le associazioni psudoumanitarie invasioniste complici degli scafisti, che senza nessuno ostacolo scaricano tutta questa marmaglia in italia. Ma come si fa a permettere una cosa del genere, a farsi prendere in giro in questo modo? Si sa benissimo che i porti più vicini alla Libia sono quelli della Tunisia e allora perché accettiamo di prenderli tutti noi i migranti economici che vengono in Europa solo per sfruttare lo stato sociale?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
C' è poco da protestare, di fronte all' evidenza dei fatti! Si vergognino, piuttosto, i governanti romeni e magari si riprendano la loro feccia d' esportazione che riempie le carceri italiane, se vogliono riscquistare un minimo di credibilità.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sembrerebbe che anche a Bruxelles l' alcool non manchi...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mig20, purtroppo paghiamo già le conseguenze per avere sottovalutato il pericolo dell’ Islam in Europa. Dà molto fastidio vedere come i figli e i nipoti degli immigrati turchi, che sulla carta sono olandesi a tutti gli effetti, nati in Olanda anche se con la doppia nazionalità, scendano in piazza a manifestare con le bandiere turche. E ancora parlano di integrazione ...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Noi, voi, ma noi chi e voi chi? Ammianus, spiegami dove mancherebbe la cognizione di causa nelle cose che ho scritto, manco tu fossi qui a illustrare chissà quale scoperta! Intanto non ho parlato di attentati. La volontà degli islamici di conquistare l’ Europa mi sembra evidente ed è anche esplicita da parte dei salafiti. Non con le bombe, ma con il seme della sharia (già assurdamente tollerata in alcune zone del nord Europa) unita al nostro lassismo, alla nostra denatalità, all’ importazione di immigrati islamici. Basta leggere sulla home page de Il Messaggero le parole di Erdogan che invita i turchi a fare 5 figli “per essere il futuro dell’ Europa”. Da non tralasciare anche la sua necessità di fare campagna elettorale in Europa. Perché? Perché sa che quei turchi sono prima di tutto turchi anche se nati in Olanda e che moltissimi voteranno per lui. E’ indifferente per noi che l’ Islam non abbia una guida e che sia diviso, perché mi sembra che l’ odio verso l’ occidente sia un elemento su cui l’ Islam si unisce più che dividersi: nei giorni prima delle elezioni olandesi il partito di turchi Denk ha fatto pressione sugli imam delle delle moschee marocchine perché votassero per loro che sono turchi. Ecco, cosa unisce più della religione i marocchini ai turchi, in Olanda?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarebbe ora che questi "affezionati" dell' Italia scontassero le pene nei loro paesi d' origine.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Più che altro è il clone di Obama, visto che gli ha copiato un discorso alla lettera!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Infatti, te li immagini i titoli? "L' invasionista Renzi ha permesso l' ingresso di 181.436 immigrati nel 2016." "Il buonista Alfano respinge solo una manciata di clandestini." "Con il lassista Gentiloni l' invasione continua."
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma che c' entra l' origine? Il problema è che a causa della loro religione nascono stranieri nel loro Paese e questo alla terza o quarta generazione. Quelli che manifestavano contro il governo olandese (che non ha permesso al ministro turco di fare il discorso in Olanda) erano turchi o olandesi?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo che sono contro Wilders le seconde e terze generazioni di immigrati islamici, si sono fatti pure il partito! Io il velo, più che elegante, lo trovo deprimente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quei tre partiti non bastano a formare la maggioranza. Il PvdA non ha perso a causa delle politiche buoniste sull' immigrazione. Quel punto è stato penalizzante per il VVD, casomai.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E allora? Per caso si può parlare dell' Olanda solo se si possiede il "burgerservicenummer"?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
I socialdemocratici, che erano al governo con il Partito di Rutte, hanno subito il tracollo. In quell' ottica (cioè dopo anni di crisi, di tagli e provvedimenti impopolari) il risultato di oggi per Rutte è più che soddisfacente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si è fatto un gran parlare delle elezioni olandesi e soprattutto dello “spauracchio” Wilders, ma nessuno ha raccontato l’ agghiacciante novità portata da Denk, il partito del turco-olandese Kuzu, che ha ottenuto 3 seggi (il 2%) ed ha preso i voti dei musulmani, sia di quelli che prima votavano per il PvdA , sia dei salafiti che prima non votavano affatto. Sembrano pochi, ma nelle grandi città le percentuali crescono: ad Amsterdam arrivano al 7,5% e a Rotterdam al 8,1%. Denk, ovviamente, non si è espresso sulla lite fra Turchia ed Olanda dei giorni scorsi. E, molto rispettoso della stampa, dopo la chiusura delle urne ha ammesso a riprendere le immagini degli esponenti soltanto i giornalisti del canale televisivo pubblico. In quella sala c’ erano solo uomini, pare che le donne fossero in un’ altra. Ecco, adesso gli immigrati musulmani hanno “finalmente” la loro rappresentanza in Parlamento, che per me rappresenta un’ ulteriore prova della loro mancata integrazione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"L'uomo (nigeriano) titolare di permesso di soggiorno per asilo politico." Chissà da quale fantomatica guerra nigeriana è fuggito, visto che ha ottenuto il permesso di soggiorno.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Finalmente si cominciano a vedere sentenze di buon senso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bella scusa dell' "occidente islamofobo". Presentarsi come Calimero fa presa, ma solo su chi non distingue bene la verità dei fatti. C’ è un pericoloso aspirante dittatore che pensa di dettare legge e casa d' altri e questo gli olandesi non lo possono permettere perché non sono disposti a piegarsi fino a questo punto. Ma la faccenda è servita soprattutto a dimostrare (ai pochi che non lo avevano ancora capito) come 40 anni di presunta integrazione non siano serviti per fare sentire olandesi i turchi nati in Olanda che sono e restano soltanto turchi. Per fortuna la porta è aperta, Erdogan li aspetta tutti a braccia aperta e questi paladini della libertà di espressione, se ne tornino in Turchia, l’ Olanda sopravviverà anche senza di loro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma guarda, per i rimpatri degli immigrati non trovano i soldi, ma per farli alloggiare negli hotel a 4 stelle si!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una bella espulsione no, eh!?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ah, non ha neanche capito cosa ha sbagliato, il traghettatore che ha ospitato in Italia una mezza milionata di clandestini, spendendo 9,7 miliardi di euro in tre anni per la loro accoglienza? Il grande salvatore sulla pelle degli altri? Gli italiani lo ringraziano di cuore, soprattutto coloro che abitano nelle vicinanze dei centri di accoglienza o nelle zone che l' immigrazione selvaggia ha reso comunque invivibili. E, in una situazione già così esplosiva, la depenalizzazione dei reati è stata la ciliegina sulla torta!
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 182 commenti
con 126 commenti
con 120 commenti
con 119 commenti
con 81 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP