carla7

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A giudicare dai pollici versi di tutti i commenti lei ha perfettamente ragione. Solo così si spiega la contrarietà non dico verso un cane morto investito sulla strada, ma sulla fedeltà del suo amico ormai scomparsa nel genere cosiddetto umano.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che la colpa è sempre e comunque degli uomini che non educano responsabilmente i propri compagni animali. Doppiamente colpevoli quando si "distraggono" e non controllano i propri bimbi: Da qui ad accadere le disgrazie è un nanosecondo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma quali leggi speciali, la priorità anzi la fissazione è ormai unicamente lo jus soli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Dopo anni di politica accogliente, tollerante, colpevolmente incontrollata da cui non escludo nessuno di coloro che ci hanno governato finora e da quelli che stanno dietro appoggiando scelte che giudicare scellerate sarebbe un eufemismo, hanno ridotto Roma e gran parte dell'Italia una baraccopoli del peggior degrado con tanto di latrine a cielo aperto. Ma imparate il significato di vergogna e applicatevelo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi contenterei non dico di far risorgere ma almeno di risollevare Roma. Qualcosa di consistente si sarebbe già dovuto vedere dopo più di un anno di amministrazione grillina. Considerando che Roma è sì la capitale ma non certo tutta l'Italia e se tanto mi da tanto qualche leggerissimo dubbio sulle parole del Di Maio sarà pure lecito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non sono graditi i cani in quella strada. Sapesse quanti umani non sono graditi in tante strade e luoghi d'Italia e purtroppo non ci possiamo nemmeno litigare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sindaco le sarà di magra consolazione, ma creda tanti altri cittadini di tutta l'Italia stanno vivendo le stesse situazioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma finiamola con queste pagliacciate degli inginocchiamenti pubblici dentro i locali, in televisione insomma dappertutto. Sono ridicoli e pacchiani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chiedo scusa, ma non conosco sufficientemente la procedura per il rilascio dei pass per disabili. Ho sempre creduto che fossero rilasciati a persone non deambulanti o con serie difficoltà per questo problema. Leggo invece che anche nel caso di invalidità a un braccio, sicuramente grave per esserle riconosciuta all'80% e per la quale avrà un'auto debitamente modificata, la ragazza ha potuto avere accesso al posto riservato. Qualcuno ha più informazioni? Oppure potrebbe essere accaduto che una qualunque persona che la vede entrare in palestra magari all'apparenza perfettamente sana, o che conosce dei miglioramenti dovuti alla riabilitazione (da augurare con tutto il cuore a 25 anni) ritiene un abuso quella concessione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Intanto i migranti aspetteranno finchè la signora non avrà una degna alternativa e soprattutto di sua soddisfazione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Seguano pure questa mamma perchè visto le premesse non sarei così sicura su come procederà nel crescere il figlio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Magari i primi sintomi ce li ha avuti in Nigeria e si è spicciata a rientrare in Italia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse avrà l'età per richiederla ma non i requisiti altrimenti lo jus soli tanto a cuore al PD non avrebbe senso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Conteggiamo pure il totale per i pensionati costretti a fuggire all'estero perchè con la maggior parte delle pensioni erogate in Italia non si vive e così vengono spese all'estero a vantaggio delle casse di altri Paesi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Orfini parla di centinaia di migliaia di persone che da quanto ho capito beneficerebbero dello jus soli. Al di là dell'amore del PD per l'esterofilia diretta prevalentemente verso certi Paesi, se quei numeri sono effettivi è innegabile quale bacino di voti si riverserebbe su una parte politica oggi in difficoltà di consensi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lo definirei invece un atto di buonsenso che è tra l'altro molto raro nelle nostre istituzioni. Mi taccio per autocensura sulle considerazioni del ministro circa il riconoscimento dei diritti dell'immigrazione che in Italia scavalcano abbondantemente quelli degli italiani e sull'elogio dei criteri della Germania/Merkel in merito all'accoglienza che non si capisce allora come mai non siano stati copiati e applicati anche da noi in uguale misura. Anzi si è scelto il contrario con una gestione confusionaria, sregolata, incontrollata, illimitata, che ha creato disordine e destabilizzazione su tutto il territorio aumentando da un lato la povertà e dall'altro i reati, compresi degli arricchimenti al limite dell'illecito.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Voglio sperare che tanti commenti siano scritti più per provocazione che per convinzione. Stiamo a criticare in continuazione il rovinoso eccessivo garantismo italiano e poi una volta che traballa subito a difendere l'indifendibile. Il problema non sta sulla disponibilità o meno delle donzelle ma su due ......... che con tanto di divisa, in servizio e su auto dell'Arma non sono stati in grado di gestire una situazione da cui dovevano solo scappare a gambe levate. Non ci voleva Leonardo bastava un pizzico di grano salis.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per le strade, sui ponti, nei portoni, nei parchi, sulle scale dei monumenti.... e che cavolo peggio dei conigli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
L'amore per Roma è come l'aria piena di smog, viziata, calda, fredda, inquinata, puzzolente, ma non possiamo fare a meno di respirarla e bearci quando alle volte è fresca e limpida. Forse molto più spesso di quanto riusciamo a percepire.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per chi si era bevuto la favoletta della tanto sbandierata eliminazione dei vitalizi. Sommersi dagli scandali hanno tamponato con una proroga riguardante l'età, che comunque resta più bassa rispetto a quella dei comuni cittadini, e inserendo una sorta di contributivo. Dal momento che la maggioranza dei parlamentari rimane in pianta stabile nel palazzo (vedi le solite facce che girano da decenni) e considerato l'alto stipendio che percepiscono, non riesco nemmeno ad immaginare la portata dei loro "sacrifici".
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pure di farli rimanere in Italia o meglio non rimpatriarli si sono inventati pure i permessi di soggiorno con le diciture più astruse.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma quando era in costruzione nessun tecnico comunale era incaricato di seguire i lavori e controllare con quali materiali? Questo episodio è l'ennesima replica di quello che succede in tutta Italia per le opere pubbliche, grandi o piccole che siano. Ponti che crollano, case che cedono, asfalti stradali di carta velina, muri che si sbriciolano alle prime piogge, condoni e sanatorie che legalizzano abusi ma non fanno certo diventare sicuro quello che non si è costruito "a regola d'arte" come invece avveniva tanto tempo fa.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
e, come per altri miti, nessuna pur indossando quel tubino nero potrà mai eguagliarla
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Negli ultimi anni, nonostante i pregiudizi sulle realtà, è iniziata una sostanziosa retromarcia su loro usanze per noi barbare. Forse da quando è in corso in Cina l'urbanizzazione dei suoi abitanti riducendo così la popolazione contadina. Certo è un Paese enorme con poco più di un miliardo i suoi abitanti quindi prima di raggiungere risultati apprezzabili c'è tanta strada da fare. Nel frattempo e nel mio piccolo posso testimoniarle di conoscere nel mio quartiere due famiglie cinesi con figli giovani che hanno adottato entrambe dei cani (ormai da qualche anno), ne sono innamorate e vogliono loro un bene dell'anima a base di coccole e buon cibo. Insomma tempo al tempo abbiamo buone speranze che il rag. Fantozzi al ristorante con la Silvani e Pierugo cucinato saranno solo un ricordo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Però un cane impaurito pure se buonissimo può avere reazioni imprevedibili. Comunque certe razze quando portate a spasso vanno tenute al guinzaglio e ben impugnato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mancano le trote? eh ma non siete mai contenti. Il Comune provvederà con i salmoni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pure i pallini di plastica fanno parecchio male e se colpiscono un occhio sono guai.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E chi controlla tutti quelli che sono venuti a contatto con il congolese stupratore di Rimini che gira in Italia dal 2015 ed è positivo alla TBC altrettanto contagiosa?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una banalissima e umana circostanza? Si certo hanno rubato la marmellata a un bambino.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La gravità che fa la differenza è che i baldi giovani sarebbero due carabinieri IN SERVIZIO, IN DIVISA e con un'auto ben riconoscibile, che dovrebbero sapere meglio di chiunque altro come in quelle situazioni non ci si può approfittare di due ragazzette a quanto sembra nemmeno nel pieno possesso delle proprie facoltà per alcol e forse per qualche altra cosa. Ovvio che si devono aspettare le conclusioni, ma se il buongiorno si vede dal mattino l'arma ne uscirà comunque con le ossa rotte. Non voglio nemmeno pensare che si sta indagando addirittura sull'ipotesi di un sistema di "allegro spasso" notturno.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 232 commenti
con 141 commenti
con 119 commenti
con 100 commenti
con 90 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP