etrusco_64

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma il boss è diventato tale grazie alle anime belle come lei che a suo tempo avranno detto: "ma è solo un coattello forse anche minorenne..."
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non odo il ministro degli interni, non la boldrini, non tutte le forze democratiche indignate. Eppure episodi come questo accadono tutti giorni. Nessuno che con piglio autoritario dica "vogliamo dimostrare che non ci sono zone franche!". Non ci sono marce, fiaccolate e veglie di preghiera. Evidentemente il naso rotto di un autista, di un controllore o di un qualunque cittadino valgono meno di quello di un giornalista a Ostia. O più semplicemente non ci sono elezioni alle porte e non è necessario fare passerelle. Ridicoli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Quindi la Groenlandia non è mai stata verde ed Erik il rosso ci ha raccontato solo balle...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Oltretutto, come dice l'articolo, trattasi di professoressa di lingua!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Spray al peperoncino per fermare un Calabrese?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un altro lobotomizzato da smartphone. Non ha trovato l'app per chiamare i soccorsi e non sapendo cosa fare ha pensato di ingannare il tempo facendo una diretta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Polizia Americana
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per coerenza, dopo il no al nucleare si sarebbe dovuto rinunciare all'energia prodotta col nucleare degli altri; con la nostra scelta ipocrita paghiamo di più per avere lo stesso rischio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Eh eh, noi siamo delle volpi! In caso di incidente nucleare noi abbiamo le Alpi che ci proteggeranno dalla fuga radioattiva!!! Li abbiamo gabbati questi Francesi! Noi paghiamo di più l'energia, ma il rischio è solo loro, eh eh!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A Roma queste cose non succederebbero, infatti agli Africani il biglietto non glielo chiedono proprio, tanto lo sanno che non ce l'hanno. In questo modo non si creano disordini e i viaggiatori a sbafo non entrano nelle statistiche, così che Trenitalia possa vantare un fisiologico 2% di evasione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutti terrorizzati, ma tutti col telefonino in mano a riprendere la scena e a telefonare. Qualcuno si sarà fatto anche un selfie, magari pensando di poterlo mostrare a San Pietro. La lezione di Darwin è sempre attuale. Talmente convinti di morire che
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cosa sarebbe stato lecito usare in alternativa ? Diversamente pigmentato ? Cromaticamente svantaggiato ? Allocromico ? RAL 9004 ? 2,7 kelvin ? Bell'Abissino ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non è stata sbattuta in pubblica piazza, ma ci si è messa da sola. Il ditino su "condividi" ce lo ha messo lei, no? Ha solo sbagliato destinatario, immagino. Di imbarazzante c'è solo l'immaturità di quelle persone che postano compulsivamente ogni attimo della loro vita sul web, cioè verso il mondo e poi invocano la sfera privata...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Considerando che la Sardegna (e non solo quella) riceve dallo Stato centrale molto più di quello che versa in tasse, io l'autonomia gliela darei subito; non sono affatto convinto però che rinuncerebbero a posti statali, pensioni di invalidità e sovvenzioni varie... Diamogli questa opportunità!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Onorevole Manconi, perché questa volta non chiede il ritiro dell'ambasciatore italiano in Brasile ? Eppure a questo signore sono stati imputati 4 omicidi, e non mi pare che lei si sia mai attivato per chiedere giustizia; non mi pare che abbia mai fatto conferenze stampa come quelle che fa periodicamente per il caso Regeni. Non sarà che la fede politica professata dal sig. Battisti, essendo la stessa sua fede onorevole Manconi, lo pone automaticamente al di sopra della legge, anche se condannato per quadruplice assassinio ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La ministressa rossocrinita ha detto che si può tenere il cellulare in classe. La ministressa scarsodiplomata ha detto che non si può più bocciare. Ormai il danno è fatto. Tenetevi i sottoscolarizzati e pregate affinché si diplomino e si tolgano dalle scatole il prima possibile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Facciamo a capirci:non sto mettendo in dubbio l'aggressione, che va condannata senza riserve, ma la motivazione, che non necessariamente deve essere omofobica...e sovente non lo è.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Regista sconosciuto, film sconosciuto, almeno per noi ignoranti omofobi, però altri due ignoranti omofobi avevano visto il film e conoscevano il regista e le sue fattezze tanto da riconoscerlo ed aggredirlo. Risultato: ora si parla del film. Mah...comunque la violenza andrebbe condannata sempre, a prescindere da chi la riceve, e non è più o meno grave se a subirla è un omosessuale, un etero, un bianco o un nero. I motivi per esercitare violenza gratuita sono sempre futili.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un parcheggiatore abusivo non opera casualmente ed improvvisamente in una zona, ma a seguito di una spartizione sistematica con altri soggetti. Il fatto che possa operare e minacciare con tanta tranquillità e strafottenza indica che chi dovrebbe controllare (i vigili urbani per esempio...?) preferisce voltare la testa. Vero Giggino ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
A dispetto del titolo, non si è trattato di scontro, ma, come usuale, di aggressione da parte dei noti parassiti antifascisti. Caro onorevole Fiano, secondo me con la tua risibile proposta di legge hai confuso gli schieramenti....o sei in malafede.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Allora che facciamo, siccome camminano in mezzo alla strada li buttiamo giù come birilli ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La videosorveglianza multa chi non fa il biglietto ? La videosorveglianza arresta i teppisti o i molestatori ? Noo ? Allora sono soldi buttati. E' l'ennesimo spreco di soldi ideato e messo in atto da chi non è mai salito su un bus. Un paio di giovanotti disoccupati e palestrati (capaci di prenderne e di restituirne in avanzo, cosa per la quale riceverebbero un regolare e lauto stipendio) da far salire a sorpresa sulle linee calde come scorta al controllore potrebbero essere un tentativo di soluzione. Più squadre eliminerebbero il problema alla radice, ma questo è da screanzati e poi non si venderebbero più telecamere!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pensate che bello! Per cominciare San Francisco verrà rinominata Grande Spirito, Los Angeles Wakan Tanka e Sacramento Arrapaho. Poi United States of America diventerà United Tribes of Pocahontas e sul dollaro scriveranno IN MANITU WE TRUST...e il resto del mondo si sbellicherà dalle risate!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sicuri che la fogliolina sul cappellino non c'entri nulla?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bravo Andrea e bravo Federico. I pregiudizi si battono con i fatti e non facendosi belli sui social.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non mi è sfuggito affatto, ma non può negare che il salto del tornello sia uno sport molto praticato tra gli statali. Nel privato accade ugualmente seppure con percentuali irrilevanti, e non perché i lavoratori privati siano più onesti, ma perché il datore controlla, dovendo ricavare un profitto dalla sua attività. Ma questo forse è sfuggito a lei...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Gli stranieri ufficialmente censiti nel 2016 erano l'8,3% della popolazione. Gli stupri denunciati (fonte Viminale) sono stati commessi per il 40% da stranieri, ovvero, se è lecito affermarlo, uno straniero stupra 5 volte quanto gli sarebbe consentito dalla sua presenza percentuale sul territorio. In questa ottica la denuncia di FN è sacrosanta e condivisibile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Pensi, sono talmente aguzzini, che vorrebbero addirittura proibire le uscite senza timbratura in orario di lavoro! Dove andremo a finire!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bene; ora siano coerenti e rinuncino al nome di America, di USA e cambino il nome alla Columbia. Mi fanno pena per quanto sono sono ridicoli.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sbagliate nel condannarlo: con il suo comportamento e con le sue parole ha dimostrato che il posto per disabili gli spettava di diritto. Quest'uomo è evidentemente affetto da handicap (anzi, handiccap) mentale.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 104 commenti
con 84 commenti
con 69 commenti
con 69 commenti
con 67 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP