macan52

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Però che paese gli USA! Ti diamo i posti sicuri per lasciare il pupo e quindi devi lasciarlo lì. Se non lo fai rischi di brutto. Per me non fà una piega, Quanto vorrei che un po' di quel sano pragmatismo approdasse anche da noi. Un sogno...vero ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La signora ed il bimbo non sembrano mai essere stati in reale pericolo . Bastava chiamare il carro attrezzi e si risolveva. I militari fanno altro e sono pagati ed assicurati per fare altro. Idem i vigili del fuoco. Tutti siamo pagati ed assicurati per fare certe cose e non tutto quello che il prossimo vorrebbe quando e se gli pare. La solidarietà e l’altruismo sono invece un’altra cosa, bella, bellissima, ma non si possono sempre pretendere. Ciascuno deve comunque comportarsi in maniera prudente e non cacciarsi negli impicci per propria insipienza perché poi non si può pretendere o sperare che compaia per incanto l’angelo salvatore. Ed inoltre se disgraziatamente a qualcuno dei soccorritori non professionali venisse un infarto per lo sforzo la signora mi assicura che se ne farebbe carico nei confronti della famiglia del morto ?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non mi quadra. Sarà pure stato assolto dall'insolvenza fraudolenta ( penale ) ma il proprietario del veicolo risponde in solido ( civilmente ) con lo " sconosciuto " che ha glissato i pedaggi autostradali. O sbaglio?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E l'automobile con cui ha provato a perpetrare la truffa non è corpo del reato ? E' stata sequestrata? Se le leggi sono blande che almeno si provi a rendergli dura la vita e la sua " professione " togliendogli gli attrezzi del mestiere !! A piedi la vedo difficile ...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Esiste una regola di precauzione che dice " ..se la diagnosi è incerta, pensa al peggio !! ". E' una regola di grande prudenza che però ovviamente cozza con tutte le altre regole di appropriatezza e buona gestione della spesa pubblica. La verità è che se è vero come è vero che la vita umana non ha prezzo, allora non si possono mettere limiti di spesa agli operatori della sanità, soprattutto in PS. Una " semplice influenza " può nascondere una coronaropatia ? ...ed allora sotto con gli accertamenti e con i ricoveri in PS...poi si vedrà !
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Cerca su Internet il termine dashcam. Tutte , più o meno costose, con o senza gps, funzionano allo stesso modo: registrano fino ad esaurimento della card di memoria inserita poi cancellano il file più vecchio e così via. Tu non devi fare nulla.. Comodissimo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tengo una videocamera sempre connessa in automobile anche per casi come questo ( come in Russia !). ieri un ciclista, anziano, ha attraversato in sella sulla bicicletta sulle strisce pedonali davanti a me come niente fosse e gli ho letto nello sguardo che era convinto di aver ragione ! Fortunato lui ad aver incontrato me ...ma la fortuna non è per sempre.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tengo
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Da tempo utilizzo una piccola telecamera in auto posizionata sotto allo specchietto retrovisore che registra in automatico tutto quello che succede davanti a me mentre guido ( quindi anche come mi comporto io ). Quando rivedo i filmati vedo decine e decine di infrazioni e di tutti i tipi. Propongo di farla finita con il paravento della privacy ( non c'è privacy in mezzo ad una strada ) e di permettere agli automobilisti di inviare tali filmati alla polizia stradale che poi prenderà i provvedimenti permessi dalla legge. Voglio il grande fratello in strada! Chi si comporta bene non ha nulla da temere !
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per quello che risulta a me i familiari di Cucchi sono già stati risarciti con una transazione dalla ASL per oltre un milione di euro. Comunque rimango stupefatto dal nostro sistema giudiziario. spesso i magistrati della Cassazione bacchettano i loro colleghi di rango inferiore e rinviano gli atti per ulteriori valutazioni ( come dire rifate i compiti perchè non li avete fatti bene o non siete abbastanza preparati ). Il cittadino, in questo caso i medici e la famiglia, aspettano che il balletto finisca. Tutto normale ? A me non sembra.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La garanzia della catena del freddo è una pia illusione. Giro spesso per supermercati con mia moglie per fare la spesa e vedo spesso confezioni di surgelati o altri prodotti da frigorifero che aspettano sui pallet in mezzo al negozio di essere stipati nei frigoriferi. Ripasso dopo mezzora e sono ancora lì. Ho minacciato di chiamare i NAS ma le risposte dei commessi mi hanno fatto capire che sanno poco o niente delle problematiche della catena del freddo e che hanno solo pensato che fossi un rompiballe. Invito che di dovere a controllare...basta andare a fare la spesa !!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Attenzione! Nessun colpevole per la giustizia penale che ha criteri più restrittivi e garantisti, ma sicuramente saranno colpevoli ( per il tramite delle assicurazioni ) per la giustizia civile che ha criteri ben diversi . Certamente rimane l'amaro in bocca sapendo che tutti possiamo rischiare la vita se una serie di circostanze sfavorevoli si sommano ad una serie di colpe umane più o meno evitabili o prevedibili.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per la prima volta, gli inquirenti hanno deciso di utilizzare la legge Brunetta ??? Ma i magistrati possono decidere quando applicare la legge e quando non applicarla ? Se la risposta è si, allora perché tutte le altre categorie ( compresi i medici ) non possono fare altrettanto ??
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Le solite ridicole accuse....replica Secondo me Lei ha ragione solo in parte. Mi sembra giusto che le precauzioni doverose ( di legge , chiare e scritte ) debbano esserci e qualcuno se ne deve assumere la responsabilità. Poi se il cittadino più o meno consapevole vuole per forza scavalcare e suicidarsi, allora solo lui sarà responsabile delle proprie azioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mai da sole Mai da sole alla toilette neanche al ristorante da matrimonio, figuriamoci in un locale di Testaccio. E per mai da sole non intendo ovviamente accompagnate dal trans! Ma non aveva amiche od il fidanzato o amici fidati ? Ma il senso del pericolo non esiste più ? Che tristezza !
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
380 unità operative......290 multe Quindi neanche una multa per ogni unità , quindi soldi buttati di straordinari e quant'altro! Io dalla finestra di casa ( zona Via dei Gordiani ) ho contato almeno 50 auto passare in strada visibilmente non euro 5 in cinque minuti ! Ho la netta sensazione che molti non sapessero del blocco e che molti ci hanno provato quasi certi della impunità!
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 113 commenti
con 91 commenti
con 77 commenti
con 77 commenti
con 73 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP