volterra

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certo! Noi siamo accoglienti, tolleranti, esportiamo democrazia, siamo un esempio da seguire, le nostre donne sono belle e spigliate possono (rectius potevano) uscire da sole la sera, questa è la società occidentale. Il problema è che se un occidentale non condivide il way of life del Pakistan non va sui mezzi pubblici di Karachi per collocare ordigni; sempolicemente, non condividendo, evita il Paese di che trattasi. Invece noi occidentali accogliamo queste serpi in seno per poi far incenerire incolpevoli pendolari. C'è qualcosa che non gira.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
"Il terrorismo vuole distruggere le nostre vite, colpire alla base i sistemi economici dei Paesi, minare le nostre certezze quotidiane. E per sconfiggerlo dobbiamo essere pronti a tutto, anche a cedere piccole sfere della nostra privacy". Parole sante. Israele è un punto di riferimento, anzi una certezza su come vanno trattati certi "clienti indesiderati".
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Continua a vivere nel Paese delle meraviglie. 180 bivaccanti (di cui ignoriamo il passato) su una popolazione di 4000 persone è come se a Roma arrivassero (4000/180=22,22 2.900.000x,22222= 644.380 tunisini). Se per te non è un problema comincia a ospitare un pò di questi a casa tua (tre o quattro per cominciare).
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Da notare la posizione di Giusi Nicolini: lei sta a Roma e vede Lampedusa attraverso un binocolo posto al contrario. Secondo questa signora (ex Sindaco premiata dall'UNESCO) il Sindaco Martello (nato e pasciuto, come la Nicolini, nel PCI) fa terrorismo (prendiamo atto!). E aggiunge: ¬ęQuelli che si trovano nell'hotspot sanno di dover essere rimpatriati, il vero problema √® evitare di trattenerli a lungo nell'isola¬Ľ. In sostanza la Nicolini dice e chiede le stesse cose del Sindaco Martello (che fa terrorismo) che vive sulla pelle dei propri cittadini la gravit√† della situazione. A LAmpedusa ci sarebbero 5500 residenti ma molti residenti sono proprietari di immobili (in realt√† seconde case) che sull'isola non ci sono proprio; orbene ci sono circa 180 tunisini bivaccanti su 4000 persone effettivamente residenti. Tutto ci√≤ √® pazzesco ed evidenzia la distanza che c'√® tra la popolazione e l'intellighenzia che si arroga il diritto di guidare le scelte asseritamente a tutela dei cittadini appecoronati.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sul sito austriaco Die Presse è specificato che l'omicida è un cittadino austriaco di origine turca e la vittima (moglie) è una cittadina turca. Ah vabbeh, ma non sta bene fare certe precisazioni!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vabbeh si spera che gli revochino il porto d'armi; o no? Forse il giudice si farà incantare dall'avvocato di turno e giudicherà prevalente il fatto che costui con la pistola ci lavora e trae reddito. Si, andrà così.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mi chiedo come possa uno studente iscriversi a Psicologia? Quando mi sono laureato nel 1982 in una facoltà strettamente tecnica, già allora, chi si laureava in psicologia era destinato inesorabilmente alla disoccupazione o a fare altre attività inconferenti con il titolo di studio. Oggi hanno prospettive di lavoro solo i laureati in discipline tecniche (ingegneria, medicina, chimica ed affini); sono esclusi dal mercato del lavoro i laureati in materie umanistiche, letterarie, scienza dell'informazione, giurisprudenza ecc. Poi certo, se uno è figlio di qualche papavero tale assunto potrebbe essere attenuato.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma come Giusi Nicolini voleva accoglierli tutti? Qualcuno appartenente ai partiti di governo ci spieghi cosa ci fanno 180 tunisini che bivaccano a Lampedusa danneggiando gravemente l'immagine dell'isola e mettendo in fuga i turisti (forse l'unica risorsa di quella comunit√†)? Non sar√† il caso di chiedere alla Tunisia di inviare una nave militare da far stazionare in rada e fare il trasbordo (rimpatrio) di questa marmaglia attraverso l'impiego (scorta) di un battaglione di Carabinieri o Paracadutisti? Ma no, siamo in Italia le mie sono idee balzane! Continuiamo a subire la feccia del pianeta oggi crisi a Lampedusa sulla penisola emergenza permanente. Come se fosse un obbligo accogliere folle del genere. Penso che tutto sommato sia un bene portare gli italiani alla esasperazione ed alla xenofobia la loro reazione sar√† pi√Ļ virulenta.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Peccato. In California è in atto una moratoria della pena di morte. Questo inutile psicopatico dovranno mantenerlo a lungo se non commette un gesto di orgoglio.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Questi sottosviluppati vanno sbattuti in prima pagina con foto e generalità ed additati al pubblico ludibrio. Finchè a costoro sarà garantito l'anonimato il problema - con gli azzeccagarbugli attenti ai cavilli ed i giudici comprensivi che abbiamo - non potrà che aggravarsi. Sapete che negli USA se uno viene condannato per pedofilia quando esce dal carcere deve dare comunicazione ai vicini della pena comminata ed espiata? Ecco, bisogna adottare misure del genere: il vigliacco di turno deve essere obbligato a recarsi dal vicinato e dichiarare quello che ha fatto e la condanna subita (evidenziando così la sua beceraggine). Penso che a qualcosa servirà. O sennò continuiamo pure così a leggere basiti le notizie sulla cronaca.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Bene cos√¨. Cos√¨ la gente impara a non ingaggiare fughe quando la polizia gli intima di fermarsi. Procedura pi√Ļ che corretta; fosse cos√¨ anche in Italia....
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ma dove crede di essere? In Italia?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vabbeh ma quale è il problema? Prenderà il taxi, il tramve, l'autobusse......
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sono disturbi psichiatrici certo. Il fatto che è musulmano e del tutto incidentale.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nei confronti di chi fugge, mettendo a repentaglio la vita degli agenti che lo inseguono e di chi, eventualmente, tenta di investire con veicolo o semplicemente offendere (materialmente) rappresentanti delle FFOO ci vogliono regole di ingaggio alla americana. Fuoco a volontà.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Confidiamo che il sequestro si sostanzi in confisca. Lo Stato quando si accorge delle evasioni di solito non trova nulla di intestato al colpevole di turno, stavolta ha trovato beni per 160 mio e quindi ne ha ben donde per accanirsi. Gli evasori vanno spogliati oltre il valore della loro omissione poichè le indagini hanno un costo notevole e quasi mai esitano con congrue risultanze.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Le dichiarazioni di questo assassino reo confesso - riguardo ad asserite minacce alla sua famiglia - sono un oltraggio al PM ed un insulto ai cittadini italiani.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Follia? Non è follia quella della persona di che trattasi. La follia risiede nella legislazione vigente per cui costui può mandare all'ospedale due agenti senza che gli stessi possano reagire mandando, per converso, lui al nosocomio carico di meraviglia. Ma che ve lo dico a fare.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Mastella non mi sta simpatico dopo che ho avuto modo di conoscerlo nel 1990 a Benevento. Però ritengo inaccettabile che un indagine della magistratura causi la caduta di un governo (con la fragilità dei governi italiani) e tenga un uomo sulla graticola per nove anni. Per sentir dire poi .......che è assolto. C'è qualcosa che non gira.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non hanno sospeso Brega Massone - condannato per truffa e per un ottantina di lesioni, figuriamoci se il FNOMCEO sospende questa "educanda". Il FNOMCEO è una corporazione a tutela dei medici non a tutela della collettività. Comunque condivido il tuo pensiero una persona così è indegna di svolgere una professione; dovrebbe essere radiata, non sospesa, e cambiare mestiere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Se i fatti dovessero essere confermati il rapporto fiduciario con il dipendente viene meno. E poich√® questa dottoressa, non svolge una mansione umile e sottopagata ma, sar√† pagata profumatamente perch√® non la licenziano e danno il posto di lavoro a un medico che, vista la sorte della collega che lo ha preceduto (licenziata), sar√† certamente pi√Ļ responsabile?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Non è possibile. Non si può morire a 16 anni per mano di un idiota. Bisognerebbe infamare gli autori di questi gesti dando ampia pubblicità alla loro idiozia; e vediamo se diminuiscono i casi di omicidio "per amore". Forse non serve a nulla ma non si può neanche stare senza fare niente. Esiste una TV di Stato; cominciassero a mettere alla berlina il cretino di turno evidenziando la nefandezza del suo operato ed il sottosviluppo della sua mente. Necessita lanciare il messaggio che chi usa violenza è un modello da condannare severamente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
E che sarà mai! Si è fatto neanche 10 mesi di carcere e stà malissimo. Penso che fargli scontare la pena per intero sia il minimo sindacale viste le violazioni che ha commesso nel periodo di affidamento. Vuole una vita spericolata e questi sono i risultati. Facesse la persona per bene quando uscirà.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Aveva solo bisogno di affetto, non si è nemmeno consumata la violenza (pare); a questo gli pagano da bere, una pacca sulla spalla e lo riavviano alla sua operosa ed utile attività.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Nove anni per accertare il nulla.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Siamo imbelli. Le nostre leggi democratiche declinate dalla costituzione pi√Ļ bella del mondo sono inefficaci nei confronti del delinquente straniero ed autoctono. Continuiamo a subire i taglieggiamenti di quella che dalla legge √® considerata "microcriminalit√†" ma quando il suo maglio colpisce il singolo cittadino ha spesso effetti devastanti sulla fragile economia delle famiglie che ormai scivolano su un piano sempre pi√Ļ inclinato. Microcriminalit√† punita tenendo nel debito conto questo prefisso "micro" e garantendo de facto la immunit√† del colpevole (disagiato per postulato e bisognoso di attenzione sociale) ancorch√® plurirecidivo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Conosco quel tratto di SRT 429 di Val d'Elsa come le mie tasche avendola percorsa per anni per andare al lavoro a San Gimignano. Quella strada è sempre stata pericolosissima e vi sono accaduti - nel corso del tempo - incidenti gravi. La strada si presenta con enormi alberi in banchina, curve improvvise e curve in cui la visibilità è coperta; adesso da qualche anno c'è la Variante, costruita per abbattere la mole di traffico sulla vecchia statale. In ogni caso avventurarsi a piedi o in bicicletta di notte su quella strada è da aspiranti suicidi. Pensare che una ragazza lucidamente abbia deciso di percorrere alle tre di notte 2 Km è francamente irragionevole. Questa storia non quadra. Poi se è andata in discoteca con amici ed amiche possibile che nessuno si sia degnato di riaccompagnarla per 2 km?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Vabbeh, non esageriamo se non è un riposo sistematico può succedere. Giorni fa mi sono dovuto fermare con l'auto aziendale (venti minuti) a Somaglia est; il rettilineo Bologna-Piacenza è soporifero e non riuscivo a guidare. Avevo passato insonne la notte precedente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Lo stupro sar√† difficile da dimostrare. La fase dibattimentale di primo grado poi l'appello ecc. secondo me porteranno ad un nulla di fatto; il confine tra consenso e imposizione sar√† difficile da stabilire. Resta il problema secondo me pi√Ļ grave sotto il profilo disciplinare/amministrativo dal quale i due militi non potranno mai sottrarre la propria responsabilit√† oggettiva. E' impensabile lasciare incustodita una gazzella dei Carabinieri per un tempo cos√¨ lungo (venti minuti?). Non so se avete idea di cosa portano a bordo le gazzelle dei CC in termini di armi da guerra e tecnologie informatiche. Per i due militi penso che non ci siano possibiulit√† di sottrarsi a questa implicazione dopo avere dato prova di tale irresponsabilit√†. Non lo dico come battuta ma, avrebbero avuto pi√Ļ possibilit√† di farla franca, se si fossero alternati nella performance senza lasciare incustodita la vettura di servizio. Purtroppo per loro hanno commesso un errore imperdonabile.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Arresti domiciliari? Libero subito piuttosto. Questo va rimpatriato ad horas con tutta la famiglia ed eventuali parenti di primo grado (fratelli, sorelle cognati, nipoti, genitori, ee.). Che ci fa uno straniero con i timbri di un Comune italiano che rilascia documenti di identità? Ma ce la andiamo proprio a cercare, Ormai neanche dinnanzi all'evidenza vengono assunte misure restrittive a protezione della collettività. Se non lo fa per terrorismo è comunque una persona disonesta di cui non abbiamo certo bisogno. Non gli va data una seconda possibilità.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 212 commenti
con 117 commenti
con 114 commenti
con 111 commenti
con 108 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP