malatemporacurrunt

Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ecco chi sono i mandanti morali dei disordini che stanno mettendo a soqquadro le città italiane, da Piacenza a Napoli. La terza carica dello Stato, per fortuna ancora per pochi giorni, dovrebbe condannare con fermezza questi gesti criminali, che mettono a rischio i cittadini e le forze dell'ordine. Queste parole forniscono ai centri sociali una giustificazione morale che può innescare una pericolosa escalation di violenza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Si continua a dare la caccia alle streghe sproloquiando di "fascismo", mentre i centri sociali legati alla sinistra agiscono con metodi da guerriglia urbana. Credo che sia il momento di applicare contro questi delinquenti le leggi contro gli atti terroristici, prima che il fenomeno degeneri pericolosamente.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Portateli alle suore in via di S.Gregorio al Celio, almeno forse andranno in beneficenza.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Le parole di Fratoianni indicano chiaramente chi c'è alle spalle di questi delinquenti, chi li giustifica e li legittima denigrando il compito delle Forze dell'Ordine. Questa sinistra intollerante e violenta è il vero pericolo per l'Italia, non certo la nuova destra che prova a mettere ordine e ad impedire che la nostra Nazione continui ad essere il porto franco di criminali di ogni specie. Il 4 marzo si eleggerà un governo, ma soprattutto si dovrà scegliere con attenzione quale Italia vogliamo: una Patria da ricostruire con amore e speranza per il futuro, oppure una giungla senza regole in balia dei nuovi barbari.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un raduno di ruderi fuori dalla storia e ancorati a ideologie faziose e superate. Una manifestazione del genere potrebbe avere senso solo se ripudiasse anche tutti i crimini commessi dai regimi comunisti, parliamo di 100 milioni di morti. La storia non si legge a senso unico.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Una risorsa che qualcuno vorrebbe prendere ad esempio come avanguardia di un nuovo stile di vita, che ci riporterebbe indietro di 1000 anni. Non capisco il divieto di espatrio, che anzi dovrebbe essere immediato, per lei e per tutti quelli che violano impunemente le nostre leggi e la nostra cultura. Per questa gente non esiste alcuna possibilità di integrazione.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ennesimo esempio di degrado sotto gli occhi di tutti. Nessuno interviene, e questi suk vergognosi proliferano in ogni zona, al centro come in periferia. Poi dicono che a Roma va tutto bene, come no...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un gruppo di ragazzi chi? Centri sociali, antagonisti, potremmo sapere chi erano? Sicuramente la solita teppaglia sinistrata che picchia agenti delle forze dell'ordine 50 contro 1, sputa alla Meloni, sfila a Macerata con slogan antiitaliani e difende stupratori e assassini che si trovano irregolarmente in Italia. Ho tirato ad indovinare, se ho sbagliato scusatemi e cancellate questo post.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La signora è evidentemente una disturbata mentale, il ragazzo sembra che abbia ragione ma prova gusto ad alimentare il diverbio per girare il video. Provo tanta rabbia a vivere in un Paese che è costretto ad un'accoglienza fuori controllo e senza regole, che ha generato un sentimento di razzismo che non ha mai fatto parte del DNA italiano. Purtroppo gli stranieri onesti, come sembrerebbe il giovane che ha girato il video, sono i primi a pagare il prezzo di questa situazione insostenibile, insieme agli italiani che vivono in periferie degradate. I recenti fatti di Macerata hanno gettato ulteriore benzina sul fuoco ed esasperato ulteriormente gli animi, portando la gente a non distinguere tra buoni e cattivi. La colpa è solo della politica, che non ha saputo e voluto governare il fenomeno, e che ci ha messo dentro casa questa bomba ad orologeria pronta a scoppiare da un momento all'altro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ancora pi√Ļ ridicolo di prima, paradigma della pochezza musicale dei tempi correnti: il paragone con gli anni '70, ma anche con i bistrattati anni '80 √® impietoso.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Levateje er fiasco...e la patente!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Calenda non mi è molto simpatico e non sono un elettore del suo schieramento politico, ma in questo caso ha ragione da vendere! Mezzi pubblici, AMA, buche, degrado, la situazione è sotto gli occhi di tutti. Già sento arrivare il solito mantra grillino: "Abbiamo ereditato una situazione disastrosa dalle precedenti giunte, noi siamo onesti, ecc. ecc.", ma dopo quasi 2 anni francamente i Romani si aspettavano almeno un segnale, un'inversione di tendenza, che a me non sembra di intravedere.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Certi reati infami non dovrebbero essere mai prescritti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Tutta la mia solidarietà a Giorgia Meloni, che stimo moltissimo e avrei voluto come sindaco di Roma. Per questi sfigati dei centri sociali non ci sono parole, occorrono fatti concreti, sgomberi e arresti, prima che possano fare male sul serio a qualcuno. Parassiti antiitaliani, si trasferissero tutti in Africa per aiutarli a casa loro.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La retorica buonista imperante, che ha infettato ormai persino Sanremo, si rivelerà un terribile boomerang per questa sinistra antiitaliana, sempre in piazza a difendere criminali della peggiore specie e a insultare chi ancora prova a pensare con la propria testa. Questo cambio al vertice cosa nasconderà?
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Forse 15 anni di galera sono stati pochi, facciamo altri 15.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Che vergogna questa sinistra, oggi a Macerata sfilano i veri nemici della nazione italiana.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Suggerisco alla sinistra, ai centri sociali, all'ANPI, alla FIOM, a LEU e a tutti i democratici antifascisti e antirazzisti di organizzare una bella marcia su Roma per protestare contro l'ingiustificato arresto di questa povera risorsa.Suggerisco anche il licenziamento immediato per gli agenti che lo hanno arrestato, dimostrandosi insensibili al disagio dell'immigrato. La coppia rapinata dovrà ospitare il giovane e mantenerlo vita natural durante a proprie spese. Ecco il futuro che ci attende se la sinistra vincerà le prossime elezioni.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Chissà perché la colpa degli scontri di piazza e delle violenze è sempre colpa della sinistra.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Esercito e sgombero una volta per tutte di questo e di tutti i campi nomadi. Pulizia.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Sarà stato un nostalgico delle spese proletarie!
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il senso di comunità italiano sta lentamente morendo, avvelenato da un'immigrazione fuori controllo che genera sacche di illegalità, enclave impenetrabili in tutte le città, anche in quelle un tempo oasi di pace come Macerata. Una classe politica che colpevolizza gli italiani e non spende una sola parola per la povera Pamela mi fa schifo e non mi rappresenta. Il 4 marzo spero che ci sia la resa dei conti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Salvini ha pienamente ragione, solo chi ha la mente accecata dal pregiudizio ideologico tipico della sinistra non lo capisce. Hanno rovinato l'Italia, almeno stessero zitti.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ecco il risultato di uno Stato assente che perdona ogni nefandezza commessa dai clandestini che ci hanno imposto con la forza, e che invece criminalizza un ragazzo che ha perso la testa, che non ne poteva pi√Ļ di una situazione di degrado e di impunit√† per spacciatori ed assassini. Sicuramente ha sbagliato, ma se fosse stato davvero innamorato di quella povera ragazza, non riuscirei a biasimarlo.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Ottima analisi, sono completamente d'accordo. Non capisco chi si ostina a negare il pericolo di una vera e propria guerra civile ad opera di questi sbandati senza nulla da perdere, che sono pronti ad uccidere per un tozzo di pane.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il Flaminio attualmente è proprietà di Roma Capitale, che è pienamente responsabile del suo stato di degrado.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Un gioiello nel cuore di Roma, a due passi dall'Auditorium, da Ponte Milvio, che dovrebbe essere riqualificato e messo a disposizione dei cittadini per eventi sportivi e culturali, ridotto a una gigantesca latrina, terra di nessuno e teatro di chissà quali crimini. Possibile che l'attuale giunta, che sicuramente ha ereditato le macerie dal PD, non è stata in grado in 2 anni almeno di fare un sopralluogo e di mettere in sicurezza la struttura? Se avessero almeno un briciolo di dignità e di consapevolezza dei propri limiti, dovrebbero solo dimettersi.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Il Lombroso non sbagliava...
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
Per una volta lei ha ragione: la detenzione non serve a niente, ci vuole la pena di morte.
dalla notizia:
Giovedì 1 Gennaio, 01:00
La pena di morte è l'unico strumento per punire una violenza così efferata. Per fortuna le elezioni sono vicine, spero che gli italiani siano abbastanza intelligenti da evitare di votare qualsiasi partito pro-immigrazione.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 124 commenti
con 105 commenti
con 97 commenti
con 87 commenti
con 85 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP