Baby George ti disprezza: il fenomeno social che rende pop la monarchia

di Federica Macagnone
Baby George ti disprezza. Ieri, oggi, e con ogni probabilità anche domani. Per averne la certezza basta collegarsi sui social e accedere alla pagina del principino che prende in giro noi comuni mortali dall'alto dei suoi 3 anni.

Il profilo è nato da un'idea di Lorenzo Farina e Brando Manuel Zucchegna che, in un caldo venerdì estivo, hanno iniziato a scambiarsi immagini di George e delle sue espressioni buffe. Da lì, in poche ore, è stato caricato on line il profilo Facebook che in men che non si dica ha visto aumentare in maniera esponenziale i like. Un successo partito due anni fa e che arriva fino a oggi: la pagina è seguita da oltre 840mila persone e ha ricevuto oltre 850mila like. 

Un'esperienza nata per gioco e che per Lorenzo e Brando si è trasformata in un'opportunità di lavoro concreta: «Nel tempo si è creata una serie di opportunità di partnership e di collaborazioni, e siamo passati da influencer a essere consulenti di aziende che vogliono lanciare una campagna sui social - ha raccontato Brando - È il caso del film “Poveri ma Ricchi”, il film di Fausto Brizzi uscito lo scorso Natale e di cui abbiamo curato i social: mettevamo su alcune foto delle frasi un po' forti, sicuri che alla gente sarebbe piaciuto».
Venerd├Č 15 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 21:02

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
  • 13
QUICKMAP